in ,

Antonio Cassano ritiro dal calcio giocato: “Mia moglie ha sbagliato, lascio definitivamente”

Fine. Stop. The End. Antonio Cassano lascia il calcio giocato e annuncia il ritiro. La stagione 2017/2018 non vedrà in campo FantAntonio: quello che la scorsa settimana era un campanello di allarme poi rientrato si è materializzato nelle ultime ore. Cassano appende gli scarpini al chiodo e rescinde il contratto con l’Hellas Verona. Nel pomeriggio, nell’ennesimo episodio di quella ormai diventata una telenovela senza precedenti, il talento di Bari Vecchia aveva fatto sapere di aver dato l’addio solo al Verona ma che sarebbe rimasto in attività. Poi, pochi minuti fa, un nuovo comunicato. Questa volta ufficiale.

>>> Tutte le news con UrbanPost <<<

Antonio Cassano si è ritirato. “Non lascio solo il Verona, ma il calcio: la priorità sono i miei figli e mia moglie. Al contrario di quanto apparso sui profili social ufficiali di mia moglie, vorrei precisare quanto segue. Carolina ha sbagliato, dopo averci pensato e riflettuto alla fine ho deciso: Antonio Cassano non giocherà più a calcio. Chiedo scusa alla città di Verona, a tutti i tifosi, al presidente Maurizio Setti, al direttore sportivo Filippo Fusco, all’allenatore Fabio Pecchia, ai miei compagni di squadra e allo staff medico e tecnico.” Questo è quanto scrive Cassano tramite il profilo Twitter di Carolina Marcialis. 


E poi precisa: “Per un uomo di 35 anni sono le motivazioni a dettare la vita, e in questo momento sento che la mia priorità è rappresentata dal fatto di stare vicino ai miei figli e a mia moglie…” Insomma, il calcio italiano perde in un solo colpo due talenti come Antonio Cassano e Francesco Totti, un tempo grandi amici nonché “pittori” sul rettangolo verde con la maglia della Roma.

poste italiane lavora con noi promoter finanziari senior

Poste Italiane assunzioni 2017: offerte di lavoro per portalettere, anche per candidati senza esperienza

ambra gossip allegri

Ambra Allegri, l’attrice rompe il silenzio sulla loro love story: ecco le sue schiette parole