in

Antonio Logli motivazioni sentenza Cassazione: Roberta Ragusa uccisa per ragioni economiche

Roberta Ragusa news: Antonio Logli avrebbe ucciso la moglie per ragioni economiche, lo dicono i giudici della Cassazione nelle motivazioni della sentenza che ha confermato 20 anni di reclusione per l’uomo. Il giornalista Fabrizio Peronaci ne dà notizia attraverso Facebook:

caso ragusa pista fuga in sicilia

“Pubblicate le motivazioni della Cassazione”: ‘Roberta uccisa dal marito per ragioni economiche’. Ecco spiegata la condanna a venti anni di carcere: “La proprietaria di quote della società era lei; lui non si sarebbe mai separato”. Con notevole ritardo rispetto alle attese, sono finalmente state pubblicate le motivazioni in base alle quali la I sezione della Cassazione lo scorso luglio ha confermato la condanna a 20 anni di carcere di Antonio Logli per omicidio e occultamento di cadavere della moglie Roberta Ragusa”.

antonio logli figlia

“La Ragusa – dice la Cassazione – aveva disponibilità di denaro, derivante dall’attività di gestione dell’autoscuola. Costituisce un dato certo che il Logli – aggiungono i supremi giudici – nonostante la lunga relazione con la Calzolaio, non avesse mai inteso separarsi e che la Ragusa fosse intestataria di quote della società che gestiva l’attività di famiglia, sicchè in caso di separazione avrebbero dovuto trovare regolamentazione i suoi diritti di socia e di soggetto coinvolto nella gestione dell’impresa; inoltre, da tempo, la Ragusa nutriva dei sospetti sui comportamenti del marito, che aveva cercato di cogliere in flagrante, ponendosi in ascolto sulla scala che conduce alla soffitta di casa…”.

“Da un lato il ruolo dominante della vittima nella gestione economica, dunque. E dall’altro i sospetti di lei sulla relazione clandestina, che avrebbero indotto Antonio Logli a sbarazzarsene. Questo il corto circuito alla base del delitto. E di una sentenza ormai definitiva, che Logli sperava di evitare.
Nelle prossime ore verranno pubblicati aggiornamenti […] Nelle due foto, la prima e l’ultima pagina delle motivazioni della sentenza definitiva a carico di Antonio Logli.”.

Potrebbe interessarti anche: Roberta Ragusa: cadavere nel cassonetto dei rifiuti? Antonio Logli, il giallo delle chiavi alla Geste

 

Il Santo del giorno 3 dicembre: San Francesco Saverio

Annalisa Instagram, la foto in pantaloncini alza la temperatura: «Una bellezza sconcertante!»