in ,

Appello-bis processo Meredith, al via con nuove perizie

Rinizia il processo per l’omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher, uccisa brutalmente il 1° novembre del 2007 a Perugia. Si riparte dal secondo grado, dopo che la Cassazione aveva annullato la sentenza di assoluzione dei due giovani imputati Amanda Knox e Raffaele Sollecito. Il processo si è riaperto ufficialmente il 30 settembre davanti alla Corte d’Assise d’Appello di Firenze, presieduta dal giudice Alessandro Nencini; ed è già stata resa nota la calendarizzazione delle sedute che lascia presagire la sentenza entro dicembre. Guede unico condannato omicidio Meredith

Dalla perizia sul coltello incriminato ritrovato a casa di Sollecito, che la Corte ha ordinato ai Ris di Roma, emergono importanti novità. Fonti investigative rivelano che sulla traccia di Dna di quella considerata finora l’arma del delitto, sono stati identificati «diversi marcatori» genetici corrispondenti al profilo di Amanda Knox. Le stesse esigue tracce di materiale genetico che i periti del primo processo d’appello di Perugia estrassero dalla lama del coltello, ritenendole però trascurabili ai fini dell’indagine poiché in quantità talmente ridotta da non poter garantire risultati affidabili.

L’annullamento della assoluzione ad Amanda e Raffaele  già condannati in corte d’assise a 26 e 25 anni di reclusione – è figlia di questa approssimazione e superficialità secondo cui sarebbero state condotte le precedenti indagini. In attesa di conoscere i risultati peritali ufficiali e definitivi, che saranno depositati entro la fine di ottobre e discussi in aula il 6 novembre, si attende che sia scritta un’altra pagina di un processo che pare non avere soluzione di continuità e che, ad oggi, ha riconosciuto – oltre ogni ragionevole dubbio – un solo ed unico colpevole di questo orribile omicidio: Rudy Guede, che sta scontando la sua condanna a 16 anni di reclusione.

Seguici sul nostro canale Telegram

RomeMun 2014: dal 13 al 17 marzo per simulare il lavoro dell’ONU

anticipazioni Domenica In

Domenica In anticipazioni: da Riccardo Scamarcio a Fabio De Luigi e Luciana Littizzetto