in

Apple: 1 aprile 1976 Jobs e Wozniak fondano la compagnia della mela

Pensare che la compagnia di computer più rivoluzionaria della storia sia nata in un garage probabilmente oggi è qualcosa di inconcepibile; eppure è proprio in un garage, dapprima quello di Steve Wozniak e successivamente quello di Steve Jobs, che nacque la Apple Computer. Il primo ebbe l’idea, il secondo una grande abilità e fiuto per gli affari che gli permisero di lanciare il prodotto che rivoluzionò il mondo dei computer.

Andando con ordine, tutto iniziò nel 1975 quando Wozniak, che aveva l’idea di costruire un computer economico assemblandolo con vari pezzi diversi, ebbe finalmente la possibilità di comprare una CPU ad un prezzo più basso rispetto a quello solito di mercato. Il fato volle che la sua strada incrociasse quella di Steve Jobs, o meglio la incrociasse di nuovo visto che i due erano stati compagni di studi; Jobs fu subito affascinato dall’idea del suo vecchio amico e il suo spirito degli affari lo portò ad ottenere una commissione di 50 unità del nuovo computer ideato da Wozniak da un piccolo negozio di informatica, il Byte Shop: era il 1976, nasceva così il leggendario Apple I, che all’epoca costo 666,66 dollari e che ora è costosissimo e praticamente introvabile.

Il primo progetto ebbe grande successo e così Wozniak iniziò a lavorare sul secondo, il futuro Apple II ma si iniziarono a presentare i primi problemi di natura economica; la produzione era costosa e i fondi mancavano ed è proprio qui che entrò in gioco l’imprenditore Mike Markkula che decise di investire ben 250.000 dollari nel progetto dei due Steve. L’Apple Computer nacque così l’1 aprile del 1976, partendo dal garage da cui era iniziata la nostra storia, per passare alla storica sede di Cupertino fino ad arrivare all’azienda che tutti conosciamo oggi, un’azienda di 17.787 dipendenti che fattura 24 miliardi di dollari l’anno.

Arrestato ex compagno di Irene Focardi

Firenze: arrestato l’ex compagno di Irene Focardi, ex modella scomparsa il 3 febbraio

autismo ricerca empatia

Giornata mondiale autismo 2015: tutti gli eventi più importanti in Italia