in ,

Apple acquista Beats per 3 miliardi di dollari

L’acquisizione più importante nella storia di Apple. Il colosso informatico di Cupertino ha comprato Beats Music & Beats Electronics per circa tre miliardi di dollari. Il CEO dell’azienda Tim Cook ha dichiarato che l’acquisto di Beats si colloca all’interno di un progetto di primo piano per quanto riguarda i prodotti musicali, di cui la Mela ha sempre avuto un occhio di riguardo.

beats music

Per Apple si tratta di un tipo di acquisizione inedito: solitamente si era sempre interessata a partnership a livello di tecnologie informatiche, mentre in questo caso l’azienda si è assicurata le prestazioni di un marchio molto noto tra i consumatori che dovrebbe rimanere sul mercato con la denominazione attuale. Apple tente un ulteriore rilancio nel mondo della musica grazie al rapper Dr Dre, colui che ha sponsorizzato il marchio di cuffie e auricolari che ha monopolizzato negli ultimi anni questo settore di mercato. Beats Music è invece un servizio di musica in streaming diretto da Jimmi Iovine, famoso produttore di artisti del calibro di  U2, Simple Minds e Patti Smith. Beats Electronics ha inoltre realizzato importanti accordi commerciali con Fiat per vendere auto con casse recanti il proprio marchio.

Apple acquistando Beats intende rinforzare l’apparato iTunes Store, che rimane il più grande negozio di musica al mondo ma inizia a sentire la concorrenza di servizi streaming come Spotify. L’obiettivo è quello di avere un’offerta più articolata in un settore in cui la Mela ha sempre ha sempre avuto dei riscontri importanti.

alessia marcuzzi e francesco facchinetti

Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi Marconi scatenati in pubblico: balli e sorrisi all’anniversario del Petit Bistro

Cinismo danni salute

Sei cinico? Il rischio di Alzheimer si triplica