in ,

Apple fotografa Nessie, il mostro di Loch Ness

Andy Dixon, cultore della leggenda del mostro di Loch Ness, ha trovato tra le Mappe di Apple un’immagine biancastra molto anomala, perché nessun battello o scafo erano nelle vicinanze per poter lasciare una scia. Con Google Maps invece non si intravede questa scia fantasma.

Nessie fumetto Mappe lo ha fotografato

Il satellite di Apple rende possibile la visualizzazione a tutto il mondo e a meno che non ci siano alcuni esperimenti nascosti nei fondali marini, le dimensioni dell’immagine fanno presagire che stavolta sia proprio Nessie.

La leggenda racconta che Nessie sia stato avvistato per la prima volta nel 565 e da allora ci sono stati molti avvistamenti, non ancora testimoniati scientificamente. Un monaco irlandese vide morire un uomo attaccato da una bestia marina e lo raccontò alla popolazione locale. Anche nel 1933 fu avvistata nuovamente questa presenza, da George Spicer e sua moglie, che dissero di aver visto “la più straordinaria forma di animale” dentro le acque del lago.

Gli scienziati però continuano a dire che tutte le foto scattate finora non riportano nessuna verità, chissà se un’applicazione di Apple potrà finalmente regalare una certezza sull’esistenza di Nessie.

 

Giovanni Trapattoni

Giovanni Trapattoni e il suo futuro in Africa

italia's got talent anticipazioni

Sky, Italia’s got talent dà il via ai casting itineranti per l’edizione 2015