in

Apple iPhone, iMac, iPad e iPod: come richiedere 2 anni di garanzia

Apple, ormai è noto, si distingue dagli altri produttori di device tech in tutto e per tutto. Partiamo dal design unico e inimitabile, passiamo per l’OS, fino ad arrivare alle questioni più pratiche come la garanzia dei singoli prodotti, siano questi iPhone, iPad, iMac, piuttosto che iPod.

Mentre in Italia, per legge, qualunque prodotto deve essere garantito per due anni, l’azienda di Cupertino offre agli utenti Apple un servizio di garanzia di un anno. Nello specifico, per i 12 mesi successivi all’acquisto, è possibile restituire il prodotto Apple presso lo store, richiedendo il cambio immediato dello stesso, nel caso in cui il danno fosse di natura tecnica e quindi si trattasse di un problema di produzione. Lo stesso servizio può essere sfruttato anche a domicilio: si spedisce il prodotto danneggiato e, entro cinque giorni lavorativi, l’utente riceverà comodamente a casa sua il nuovo sostituto.

Rifacendosi al Codice del consumo, ovvero il DL.vo 206/05, l’acquirente ha diritto al secondo anno di garanzia. In questo caso, valgono le condizioni previste dalla legge. Ciò vuol dire che l’utente non potrà avanzare pretese di alcun tipo per quanto concerne i servizi offerti da Apple durante il primo anno, in quanto è necessario riferirsi direttamente al rivenditore: il device non potrà essere sostituito ma, per esempio, potrà essere riparato, presentando lo scontrino fiscale.

Image credit: Shutterstock

Ministri nuovo album

Ministri nuovo album 2015: il 18 settembre uscirà Cultura Generale

Roma Juventus highlights

Roma-Juventus risultato finale: 2-1, sintesi e higlights Serie A