in

Arance tunisine contaminate dalla macchia nera, allarme su 162mila chili di agrumi

Il fungo della “macchia nera” che colpisce le arance è arrivato dal 2019 anche in Europa. Sia in aprile che in marzo le autorità fitosanitarie europee hanno intercettato arance provenienti dalla Tunisia contaminate da questo fungo che danneggia la buccia degli agrumi rendendoli invendibili.

arance

leggi anche: Cibus 2016: Coldiretti racconta la cantina dei vini salvati

“Fermiamo le arance provenienti dalla Tunisia”

Conferma l’allarme dell’organizzazione agricola spagnola Asaja il database Europhyt. In una nota sottolinea come «l’individuazione per la prima volta di questo pericoloso fungo nelle arance tunisine» porti il patogeno nel Mediterraneo, «alle porte della Spagna e del resto dei Paesi dell’Unione europea».

La Coldiretti chiede di fermare gli arrivi di agrumi proveniente dalla Tunisia per evitare un contagio dalle conseguenze disastrose. Nel 2018 l’Italia ha esportato circa 162mila chili di arance provenienti dalla Tunisia. Per evitare il contagio si stanno effettuando controlli straordinari su tutte le arance provenienti da Argentina, Brasile, Sudafrica e Uruguay.

«L’Italia – per Coldiretti non può permettersi l’invasione di altri patogeni alieni dopo quelli già entrati che in passato hanno fatto strage dei raccolti»

arance macchia nera

leggi anche: Cibi contaminati lista Coldiretti: da fragole a broccoli

Le origini della “macchia nera”

La “macchia nera” è apparsa per la prima volta nel 1895 in Australia. Si è diffusa poi molto velocemente in altre regioni di produzione agrumicola come Nuova Zelanda, Cina sud-orientale, Russia orientale, Hong Kong, Indonesia, Giava, Filippine, Singapore, Kenya, Mozambico, Sud Africa, Uganda, Zambia, Zimbabwe, Argentina e Brasile.

Fino a questo momento la malattia non era apparsa in Europa, Nordamerica, America Centrale e nella regione caraibica. Secondo la Coldiretti le misure attivate fino ad oggi dall’Unione Europea per contrastare l’ingresso della macchia nera non sono ancora insufficienti.

Benedetta Mazza tira fuori la lingua e mostra il seno burroso: quanta abbondanza! (FOTO)

Grande Fratello 16 anticipazioni stasera: tutte le curiosità sulla sesta puntata