in

Argentina: Axel Lamela (fratello di Erik) viene rapito e poi rilasciato per 650 euro

La famiglia Lamela ha vissuto ore di spavento. Stavolta però, a finire al centro delle attenzioni è stato l’altro Lamela: il fratello minore del calciatore argentino Erik Lamela, trasferitosi dalla Roma al Tottenham nell’ultima sessione di mercato, è stato infatti vittima di un sequestro lampo nella periferia di Buenos Aires.

Stando a ciò che riportano ambienti vicini alla famiglia, Axel Lamela sarebbe stato fermato da alcuni uomini armati nei pressi di Vicente Lopez, località a nord della capitale del Paese.

Erik Lamela Gol Torino-Roma 1-2 14 aprile 2013 video

Il 18enne argentino sarebbe rimasto con i rapinatori per alcune ore in un luogo vicino a Villa Rana, zona povera e malfamata della nazione. Tuttavia il giovane è stato liberato subito dopo che è stato pagato il riscatto che secondo alcune fonti si aggira attorno ai 5000 pesos, circa 650 euro.

Gli investigatori che stanno operando sul rapimento lampo sono convinti del fatto che Axel Lamela non sarebbe stato rapito per la parentela con il fratello calciatore e dunque per ottenere una cospicua somma di denaro per il riscatto, ma perchè i rapinatori sarebbero stati attirati dal fatto che il 18enne era alla guida di un suv marcato BMW.

Seguici sul nostro canale Telegram

nicola savino lascia la rai

Quelli che il calcio anticipazioni, in onda da oggi con il nuovo conduttore Nicola Savino

carlo conti presto papà

Carlo Conti futuro papà? Lo svela Leonardo Pieraccioni su Twitter