in

Argentina, donna massacrata in hotel: quello che ha fatto il poliziotto sulla scena del crimine è indicibile

Argentina donna trovata morta in albergo: Jessica Norma Gonzalez aveva 40 anni, è stata assassinata a coltellate da un uomo all’interno dii una camera d’hotel. Il suo cadavere martoriato è stato trovato lo scorso 21 settembre. A rendere oltremodo agghiacciante la vicenda, ciò che ha fatto un poliziotto giunto sulla scena del crimine per svolgere le indagini. Pare infatti che il militare abbia scattato diverse foto alla donna senza vita con il suo cellulare per poi inviare quegli scatti a un gruppo di contatti WhatsApp. In poco tempo le immagini sono diventata virali ed hanno letteralmente sconvolto i familiari della vittima.

Leggi qui —> Lorys Stival, Veronica Panarello fa richieste dal carcere: la donna continua a negare il delitto del figlio

Il delitto, come riportato dal Clarin, si è consumato presso l’hotel Mimos, situato nella zona sud della città di Salta, nel nord ovest dell’Argentina. Per l’omicidio è stato arrestato Raul Perez ma, per la diffusione delle foto, è finito nel mirino degli investigatori il sergente Gustavo Federico Sajama. L’agente è sotto inchiesta per il reato di inosservanza dei doveri di un pubblico ufficiale. Le testimonianze del personale che ha effettuato i primi sopralluoghi confermano che al sergente era stato detto di non divulgare le foto del cadavere martoriato della vittima che aveva scattato con il suo cellulare.

Durante l’udienza di imputazione, il sergente Sajama è stato assistito da un difensore pubblico e si è avvalso della facoltà di non rispondere. Non ha dunque spiegato il perché abbia diffuso le immagini del corpo senza vita della splendida 40enne, violando quindi la deontologia professionale. Per ciò che concerne il presunto assassino, Raul Perez, al momento sarebbe stato sottoposto a detenzione preventiva in attesa di essere rinviato a giudizio. Dalle indagini è emerso che l’uomo e la vittima condividevano delle attività in una chiesa evangelica ma i parenti della donna non erano a conoscenza di una loro possibile frequentazione.

Potrebbe interessarti anche: Massimo Bossetti moglie: la decisione di Marita Comi dopo la condanna in Cassazione, dichiarazioni inedite

«Hitler era bisessuale con tendenze sadomaso»: pubblicato un dossier segreto

Milly Carlucci, grave lutto in famiglia per la conduttrice di “Ballando con le stelle”