in

Arianna, start-up premiata per le App piacevoli e utili

“Be hAPPY with Arianna!”. Potrebbe essere questo lo slogan di Arianna, giovanissima azienda che ha come obiettivo quello di rendere piacevole la quotidianità delle persone, grazie alle sue innovative App. Citata alla Smau di Roma (migliore start up del centro Italia e finalista della stessa in due occasioni, la seconda riguardante la categoria “videogiochi”), è un risultato di primissimo livello per una società giovane in via di sviluppo e in fase di crescita. 

diabete con smartphone

Da cosa nasce? Esperienza nel campo informatico e creatività del team formano un “cocktail” perfetto volto a migliorare il mondo della comunicazione e la “vita informatica” del cittadino: le applicazioni sono il punto forte dell’azienda, che con la vastità dei proprio servizi è sinonimo di garanzia di qualità, nella vita di tutti i giorni.
Ma ora entriamo nello specifico: per quanto riguarda i prodotti, vogliamo citarne tre che, con molta probabilità, rappresentano gli elementi di punta dell’azienda, ovvero aGesic, Granny and the Thief e aCook.

Analizzandoli singolarmente, il primo è un’applicazione installata su Smartphone, finalizzata alla sicurezza dell’apperecchio stesso, mentre il secondo è un videogioco, la cui protagonista è una nonnina che deve difendere il proprio appartamento dalle brutte intenzioni di un ladro. Entrambi, in conclusione, saranno in concorso per il premio Smau di Milano. Considerando, infine, aCook, si tratta di un “regalo” che Arianna ha voluto fare a tutte le donne – o, perchè no, uomini – appassionate di cucina: trovare tutte le possibili ricette in base agli ingredienti di cui dispone la propria dispensa; applicazione, notiamo, impreziosita anche dalla versione Social.

Seguici sul nostro canale Telegram

mattoncini

Lego, torre di 34 metri: l’impresa da guinness degli studenti americani

Renzi da Santoro

Matteo Renzi, scalata Pd: primo nei sondaggi, giovedì sarà da Santoro