in , ,

Arisa Sanremo 2019: vita privata, carriera, canzone in gara

Arisa, nome d’arte di Rosalba Pippa, è una delle cantanti in gara al Festival di Sanremo 2019. Arisa nasce a Genova il 20 Agosto 1982. Ha 35 anni, è alta 161 centimetri e pesa 53 kg. E’ del segno del leone e come tutti i nati sotto questo segno è una persona indipendente e dinamica. Il suo nome d’arte è composto dalle iniziali dei nomi della sua famiglia (la A del padre Antonio, la R dal suo stesso nome Rosalba, la I e la S dei nomi delle sue sorelle Isabella e Sabrina, e la A finale della madre Assunta). Arisa cresce a Pignola, a pochi chilometri da Potenza e si avvicina alla musica già da piccolissima, infatti all’età di 4 anni partecipa al suo primo concorso canoro. Diplomata al liceo pedagogico, svolge diversi mestieri come cameriera, cantante di piano bar, baby sitter, parrucchiera, donna delle pulizie ed estetista. Raggiunge il successo vincendo Sanremo giovani nel 2009 con il brano Sincerità. Da quel momento la sua carriera è stato un susseguirsi di successi. Per quanto riguarda la sua vita privata Arisa è stata fidanzata fino al 2010 con Giuseppe Anastasi. Al momento è single, ma gli vengono spesso attributi diversi flirt.

Leggi anche –> Patty Pravo Sanremo 2019: vita privata, carriera, canzone in gara

Sanremo 2019, la carriera di Arisa

Arisa muove i suoi primi passi nel mondo della musica vera e propria nel 1998 quando vince il concorso canoro Pino d’Oro di Pignola e nel 1999 quando vince a Teggiano (SA) il Premio Cantavallo. In seguito, nel 2007, vince una borsa di studio come interprete presso il Centro Europeo Toscolano di Mogol. Il successo poi arriva partecipando e vincendo nella categoria giovani il 59º Festival di Sanremo nel 2009. Nel giugno del 2009 si esibisce ai Wind Music Awards, venendo premiata dall’associazione dei discografici come giovane rivelazione dell’anno. A febbraio del 2010 torna sul palco del Teatro Ariston per partecipare al Festival di Sanremo con il brano Malamorenò, arrivando nona. L’anno dopo, nel 2011, partecipa come giudice della quinta edizione di X Factor insieme a Morgan, Elio e Simona Ventura. Nel 2012 Arisa partecipa alla 62ª edizione del Festival di Sanremo, piazzandosi al secondo posto alle spalle di Emma, con il brano La notte. Il singolo La notte viene certificato doppio disco di platino dalla FIMI per aver venduto oltre 60.000 copie. Nel 2014 vince il Festival di Sanremo con il brano Controvento. Sempre nello stesso anno la cantante gioca a fare la doppiatrice prestando la propria voce al personaggio Gloria del film d’animazione Barry, Gloria e i Disco Worms. Il 13 gennaio 2015 Carlo Conti la sceglie come co-conduttrice del Festival di Sanremo 2015, insieme a Emma Marrone e all’attrice Rocío Muñoz Morales. Il 13 dicembre 2015  Arisa partecipa alla 66ª edizione del Festival di Sanremo con il brano Guardando il cielo. Il 16 giugno 2017 viene pubblicato L’esercito del selfie, singolo di debutto dei disc jockey Takagi e Ketra, che vede la partecipazione vocale del cantante Lorenzo Fragola e di Arisa. Il 21 dicembre 2018, nel corso della trasmissione Sanremo Giovani, viene annunciata la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2019 con il brano Mi sento bene.

Arisa, la canzone di Sanremo 2019

Arisa torna al Festival di Sanremo con la canzone Mi sento bene, ecco il testo:

Credere all’eternità è difficile
Basta non pensarci più e vivere
E chiedersi che senso ha? È inutile
Se un giorno tutto questo finirà
Ritrovare un senso a questo assurdo controsenso
È solamente la più stupida follia
Se non ci penso più mi sento bene
Guardo una serie alla tv e mi sento bene
Leggo un giornale, mi sdraio al mare
E prendo la mia vita come viene
Se non ci penso più mi sento bene
Cosa ne sarà
Dei tanti giuramenti degli amanti
Di tutti i miei rimpianti
Dell’amore e della crudeltà?
Cosa ne sarà
Dei sogni nei cassetti, poveretti
Dei grandi amori persi
Quando questo tempo finirà?
Se non ci penso più mi sento bene
Mi sveglio presto il lunedì e mi sento bene
Le strade piene quando è Natale
Magari non è niente di speciale
Ma tutto questo mi fa stare bene
Se non ci penso più mi sento bene
Se sto al telefono con te mi sento bene
I baci in corsa, le calze a rete
Gli inviti a cena per fare l’amore
Sentirmi bella mi fa stare bene
Cosa ne sarà
Dei pomeriggi al fiume da bambina
Degli occhi di mia madre
Quando questo tempo finirà?
Se non ci penso più mi sento bene
Se faccio quello che mi va mi sento bene
Balliamo un tango sotto la neve
Non penso a niente e tutto mi appartiene
E più non penso e più mi sento bene
E non pensare più a cosa dire
Sentirmi libera da me, come i bambini
Restare nudi, lasciarsi andare
E non aver paura di invecchiare
Accarezzare tutto e stare bene
Forse è tutto qui il mio vivere
Quasi elementare, semplice
Ridere non è difficile
Se cogli il buono di ogni giorno
Ed ami sempre fino in fondo
Adesso voglio vivere così

Leggi anche –> Federica Carta Sanremo 2019: età, vita privata, carriera, canzone in gara

Stipendi Scuola, novità in busta paga da febbraio 2019

Mercedes CLA Coupé: la nuova generazione debutta al CES 2019 di Las Vegas