in ,

Arkansas pena di morte: eseguita doppia esecuzione

In Arkansas torna la pena di morte: a vent’anni dalle ultime vittime, nella notte americana sono state eseguite due esecuzioni capitali.  Come riportano le cronache locali, a entrambi i condannati a morte è stata praticata un’iniezione letale nel carcere di Cummins, a circa 120 km da Little Rock.

Le ultime notizie di cronaca con UrbanPost

Quali crimini avevano commesso i detenuti dell’Arkansas condannati con la pena di morte? Il primo, Jack Jones, 52 anni, era stato condannato per aver stuprato e ucciso nel 1995 Mary Philipps, 34 anni, e per aver tentato di uccidere sua figlia di 11 anni, a cui ha porto oggi le sue scuse prima che il boia entrasse in azione. Il secondo detenuto, invece, Marcel Williams, 46 anni, condannato per aver rapito, stuprato e ucciso nel 1997 Stacy Errickson, 22 anni, aveva visto la sua condanna  sospesa in un primo momento dopo il ricorso presentato dal suo avvocato.

Tutte le curiosità sul mondo a portata di mouse

Il legale, infatti, sosteneva che il primo prigioniero avesse sofferto in seguito all’iniezione letale. Sofferenze che, a suo avviso, potevano essere provate anche dal suo assistito, per la sua obesità. Ma dopo un paio di ore il boia è entrato in azione anche per lui.

bevande detox, bevande detox frutta, dieta detox ricette, bevande detox per depurarsi, bevande detox per dimagrire, acque aromatizzate,

Bevande detox alla frutta: 3 ricette per depurarsi e dimagrire

garanzia giovani 2017

Garanzia Giovani 2017: tirocini e offerte di lavoro in tutte le regioni italiane