in ,

Armi chimiche, Gioia Tauro: iniziato trasferimento dell’arsenale siriano su nave americana

Sono iniziate nel porto di Gioia Tauro le operazioni di trasbordo delle armi chimiche della Siria. Sono giunte in Calabria ieri sulla nave cargo danese Ark Futura e un team di tecnici specializzati le sta spostando sulla nave americana Cape Rey.

armi chimiche

Il movimento delle armi chimiche è molto delicato: si tratta di 78 container con vari tipi di pericolosi strumenti di morte. Il primo carico ad essere trasferito da una nave all’altra era pieno di iprite, comunemente detto gas mostarda. Lo riferisce una fonte Ansa. Il trasbordo avviene da poppa a poppa dei due giganti del mare. Le operazioni sono controllate minuziosamente dagli ispettori dell’Opac.

La zona del porto di Gioia Tauro è stata completamente isolata e non è raggiungibile né da terra, né da mare. La nave cargo danese con le armi chimiche siriane è giunta nel porto calabrese stamane, scortata da navi militari, mentre un elicottero sorvola la zona.

(Immagini a solo scopo indicativo)

opere d'arte con oggetti riciclati evento Bologna

Riciclo creativo: a Bologna “Red Bull Recycle” il 2 luglio 2014

Berlusconi junior riforme Renzi

Piersilvio Berlusconi sta con Matteo Renzi e le riforme: “Occasione unica”