in ,

Arredamento casa low cost: qualche idea per risparmiare

Surfando su internet, mai come in questo periodo si trovano mille e una idee per un arredamento casa low cost, che spazia dai design più accattivanti agli stili minimal. Il comune denominatore di queste ispirazioni, però, sono sempre l’ecosostenibilità,  il riciclo ed il risparmio.

Tre parole chiave che ormai sono diventate un mantra per molti appassionati di architettura, ma anche per intraprendenti fan del “fai da te“. La creatività, infatti, va di pari passo con la passione, non con la necessità…Per questo il settore dell’arredamento casa low cost è costantemente percorso da incursioni variegate provenienti da altri settori, come la musica, la moda, lo sport, il giardinaggio… Ecco perchè una semplice pila di libri di moda può diventare un tavolino da salotto o una racchetta da tennis in stile vintage può trasformarsi in uno specchio, mentre dei vinili piegati possono essere usati come uno stilosissimo porta riviste.

E non è finita qui, perchè le idee sono davvero infinite, ma il concetto è ben delineato: non serve una laurea in ingegneria elettronica per fare di un vecchio faro della bicicletta una lampada da letto e nemmeno due lauree in interior design per mettere alla prova il proprio ingegno. Nell’epoca del consumo si è pieni di oggetti potenzialmente pronti ad avere una nuova vita e basta curiosare un po’ sul web per trovare dei piccoli spunti per un arredamento casa low cost. Qualche giorno fa si era parlato dei pallets, il nuovo trend che permette di arredare la propria casa con materiali di scarto senza spendere un solo euro, ed è solo l’ultimo esempio per capire quanto possa essere appagante e dilettevole un approccio più sensibile ad riciclo e al risparmio.

ritrovate ossa umane a 30 km da ca raffaello

Guerrina Piscaglia ultime notizie: il cadavere segnalato da una sensitiva

Neonato abbandonato Cormano Pasquetta 2015

Neonato abbandonato in un sacchetto a Milano