in ,

Arredare casa online: 5 mosse per spendere poco e acquistare bene

La primavera vi invoglia a rinnovare casa ma volete farlo comodamente da casa senza il caos dei negozi? Nessun problema, basta avere una connessione internet. Infatti, se non avete né tempo né voglia di andare per negozi a scegliere il vostro nuovo arredamento è possibile arredare casa online attraverso diversi siti specializzati o direttamente dalle pagine web dei vostri negozi preferiti. L’importante, specialmente se non si è pratici del web, è prestare attenzione e non perdersi tra migliaia di siti; per questo Urban Donna – Casa vi suggerisce alcune mosse per non perdervi nel mare del web e fare acquisti per la vostra casa in modo facile, veloce ma soprattutto in modo economico e sicuro.

1- Sapere fin dall’inizio cosa si vuole comprare. Questa dovrebbe essere la regola fondamentale per ogni tipo di acquisto ma non sempre è facile rispettarla; dovete acquistare un tavolo, delle sedie, un divano o un letto? Avere le idee chiare fin dall’inizio permette di non perdere tempo a guardare qualcosa che non serve alla vostra casa. 2- Predisporsi un budget. E’ importante imporsi fin dall’inizio quale sia il massimo di spesa che si vuole fare per evitare di innamorarsi di qualcosa al di fuori delle proprie possibilità.

3- Non affidatevi solamente ai negozi dove acquistate di solito o ai più famosi e pubblicizzati. Esistono infatti diversi siti che permettono di arredare casa online facendo acquisti al prezzo migliore in base alle offerte dei diversi marchi: alcuni esempi sono Home24, CasaArredoStudio o LoveTheSign. 4- Informatevi da subito riguardo alle spese di spedizione, a da dove arriva la merce, quanto di impiegherà e chi ve la consegnerà. 5- Infine ricordate di fare sempre acquisti sicuri online attraverso siti e modalità certificate.

Credit Foto:  Stasique / Shutterstock

Film uscita maggio 2016, “Somnia” non vi farà dormire: ecco trailer, cast e data di uscita

Unioni civili

Unioni civili: ci siamo, approvata fiducia sul ddl dalla Camera, ecco cosa manca