in ,

Arrestato Marra: Roberto Saviano contro il M5S: “Il Movimento non ha regole democratiche: ecco cosa rischia”

Arrestato Marra: il caos a Roma coinvolge Virginia Raggi

Arrestato Marra, spalla destra di Virginia Raggi, sindaco di Roma. Le manette sono scattate su richiesta della procura di Roma che sta indagando sulla questione delle nomine fatte dal sindaco, tra le quali proprio quella di Marra. Dalle prime e sporadiche indiscrezioni emerse, si apprende che il reato contestato al fedelissimo di Virginia Raggi è quello di corruzione avvenuta quando era in carica sotto l’amministrazione di Alemanno. L’inchiesta è legata all’inchiesta sulla compravendita delle case Enasarco e risale al 2013, quando Marra era a capo del dipartimento politiche abitative del Comune di Roma. L’arresto è stato eseguito dai carabinieri del Ros.

—> ORFINI CONTRO IL M5S: “GRILLO COLPEVOLE”

Roberto Saviano contro il M5S: “L’arresto di Raffaele Marra indica che ancora una volta il re è nudo”

“Prima di criticare, prima di chiamarmi “servo del Pd” (che poi spesso i militanti Pd mi definiscono “gufo cinque stelle”) leggete fino in fondo, senza fermarvi alle prime righe, perché questa non è un’agenzia, ma un tentativo di ragionamento.” Inizia così la lunga analisi di Roberto Saviano su Facebook che cerca di analizzare quali siano i punti deboli del Movimento 5 Stelle.  “Pochi mesi di amministrazione Raggi a Roma sono bastati a far comprendere quanto il M5S sia fragile. Il Movimento, purtroppo per i suoi elettori e per i tanti che gli hanno dato fiducia, in mancanza di regole organizzative e di selezione precise e conoscibili, e quindi di regole democratiche, è un movimento scalabile. Può essere infiltrato da chiunque e, siccome chi critica viene epurato, non riesce a maturare una crescita interna.”

—> ROBERTO SAVIANO: COSA SAPPIAMO SULLO SCRITTORE NAPOLETANO

Roberto Saviano contro il M5S: “Grillo sapeva”

Roberto Saviano, inoltre, sottolinea come Beppe Grillo sia a conoscenza di questi problemi all’interno del Movimento 5 Stelle: “Questo è accaduto a Roma, dove la destra vicina agli ambienti di Forza Italia e di Alemanno lo ha, di fatto, occupato. Beppe Grillo lo sa bene, ma nel corso di questi mesi non ha potuto ammetterlo perché avrebbe significato riconoscere che il Movimento non ha anticorpi per evitare che gruppi organizzati possano infiltrarsi e prendere il potere al suo interno, utilizzando la buona fede degli elettori. LA BUONA FEDE DEGLI ELETTORI!” La soluzione per il Movimento 5 Stelle? Secondo Saviano è solo una: “Questa è la ragione per la quale se il M5S non vuole disperdere il capitale umano e politico accumulato in questi anni, deve darsi regole precise. Deve accettare che per chiedere credibilmente democrazia all’esterno bisogna prima praticarla al proprio interno.”

roberto saviano, casal di principe, galleria degli uffizi

Roberto Saviano: “Io servo del PD? Ecco la verità”

“P.s. Ecco, se per aver scritto questo post mi riterrete “servo del PD”, forse siete anche voi parte del problema del M5S, voi che vi rifiutate di comprendere la realtà. Voi che criticate la partitocrazia, ma che siete ormai ideologizzati e indottrinati esattamente come le falangi peggiori della politica che combattete.” conclude così Roberto Saviano su Facebook il suo lungo sfogo. In pochi minuti, però, la sua bacheca è stata presa di mira da ‘fan’ del Movimento 5 Stelle che hanno iniziato ad aggredire verbalmente lo scrittore napoletano.

Milinkovic Savic palermo lazio

Lazio – Fiorentina probabili formazioni e ultime news, 17a giornata Serie A

di battista papà fto facebook

Alessandro Di Battista Facebook: dal provino di Amici alla foto da ‘fricchettone’ che fa il giro del web (FOTO)