in

Arriva Evil Dead! Questo 2013 il Remake de “La Casa” di Sam Raimi

Era il 1982 quando 5 ragazzi, Ash, Scott, Cheryl, Linda e Shelly si recarono in uno chalet di montagna per godersi un tranquillo weekend, non sapendo che avrebbero presto scatenato la maledizione de La Casa (titolo originale The evil dead).

A distanza di oltre 30 anni, due sequel e un successo che ha consacrato la trilogia de La Casa come un vero cult del genere horror, presto vedremo nelle sale un remake della pellicola originale, diretta da Fede Alvarez.

Il progetto è nato da un’idea di Sam Raimi, del produttore e amico di Raimi, Rob Tarpet, e da Bruce Campbell, il protagonista dei film precedenti che, stavolta, non sarà presente nel film se non, forse, per un breve cameo.

La sceneggiatura è stata affidata a Diablo Cody, già premio oscar per Juno, commedia amara con la brava Ellen Page. La Cody tuttavia ha specificato che il suo non è stato un vero e proprio lavoro di scrittura, quanto di supervisione e di rimaneggiamento di alcuni dialoghi e profilo dei personaggi, dato che lo script era già stato interamente elaborato da Alvarez.
E si tratta di un film duro, “incredibilmente violento” per citare le parole della Cody, la quale ha aderito con entusiasmo proprio per la presenza di Raimi e Campbell.

Nel cast Shiloh Fernandez avrà il ruolo di David, il protagonista principale, mentre Lily Collins, che inizialmente doveva essere la protagonista Mia, ha rifiutato il ruolo, assegnato a Jane Levy. Gli altri nomi sono Jessica Lucas, Lou Taylor Pucci, Elizabeth Blackmore.

Raimi, che ultimamente ha lavorato soprattutto per lanciare la sua ultima fatica, Il grande e potente Oz, ha spiegato che ha deciso di imbarcarsi in questa impresa spinto dal fratello Ivan e soprattutto dalle pressioni dei fan.

E pensare che il film originale fu girato con un budget davvero risicato, in parte raccolto grazie al cortometraggio Within the Woods, con risorse minime. I ciak andarono avanti tutti i fine settimana per oltre un anno e mezzo, con scenografie e attrezzature provvisorie.
La casa era uno chalet in montagna abbandonato, le scene in cantina provengono direttamente dal seminterrato di casa Raimi e al posto della steadycam per le riprese in movimento Raimi costruì un sostegno apposito su cui montare la macchina da presa.
Addirittura anche la macchina con cui Ash e i suoi amici arrivano allo chalet è di recupero: si tratta della vettura che Raimi aveva a quel tempo e che da allora è diventata un totem porta fortuna per il regista, che l’ha sempre inserita in tutte le sue pellicole, compresi gli ultimi Spiderman!

Eppure questa pellicola negli anni è diventata un must imprescindibile, segno che quando la storia funziona, i protagonisti appaiono reali e l’horror è dispensato in modo sapiente, non sono necessari grandi mezzi.
L’uscita del remake Evil dead negli Stati Uniti sembra essere il 12 aprile 2013

In attesa del trailer ufficiale, facciamo un tuffo nel passato con quello italiano del 1982.

Seguici sul nostro canale Telegram

Ecco perchè il CEO di Groupon è stato licenziato

Morte Chavez, Fidel Castro: “Per me come un figlio”