in ,

Arriva il viagra generico in pastiglie masticabili: un successo!

Sulla scia di tanti altri farmaci cosiddetti “generici” o “equivalenti” (perché contengono gli stessi componenti principali dei farmaci di marca ma a costo ridotto) ora sugli scaffali delle farmacie italiane troviamo anche il Viagra. E in comode pasticche oro-solubili.

DOC logo

Ed è subito successo per quelli della DOC Generici, azienda farmaceutica nostrana, che da poco più di due ha già messo sul mercato il Sildenafil, un farmaco generico il cui nome viene dalla componente principale del Viagra, il prodotto che nel lontano ’94 diede un sonoro colpo di grazia al problema della disfunzione erettile. In circa 75 giorni il Sildenafil conquista già il 35% del mercato italiano, come sottolinea, soddisfatto, l’amministratore delegato, Gualtiero Pasquarelli. Un successo, in termini di vendita, se paragonato a quella di altri farmaci generici che impiegano ben oltre un anno a conquistare percentuali del 40% rispetto ai farmaci di marca.

Nel caso del Sildenafil concorrono diversi fattori a questo successo, non ultimo l’aver abbattuto del 60/70% il costo per confezione, proponendo un prodotto di pari efficacia e sicurezza rispetto al farmaco originatore” spiega Pasquarelli. Senza contare che con l’abbassamento dei prezzi si sono vanno a recuperare anche clienti che erano soliti rivolgersi ai mercati paralleli via Internet, dove i prezzi risultavano sicuramente più appetibili rispetto l’originale ma con il serio rischio di acquistare dei prodotti fasulli spesso pericolosi per la salute.

Un’altra rivoluzione, da pochi giorni introdotta nelle nostre farmacie, è la versione oro-solubile del Sildenafil. Si tratta di compresse masticabili che hanno “il pregio di allontanare l’idea di prender la pastiglia e il cui assorbimento comincia già nella bocca col risultato che il suo effetto è leggermente più rapido“, come ha dichiarato Francesco Montorsi, docente in Urologia presso l’Università Vita e Salute del San Raffaele di Milano.

problemi-coppia

Si tratta quindi, per la DOC Generici, di un ulteriore risultato importante, che vede questa azienda in continua crescita tanto da aver conquistato una quota di mercato nazionale del 16% con un fatturato di oltre 150 milioni di euro. Risultato che si va ad aggiungere a quello a livello mondiale, dove il viagra e altri farmaci contro la disfunzione erettile realizzano un introito di circa 5,5 miliardi di dollari e di cui l’Europa ne costituisce il 25%.

Tra i Paesi del Mercato Comune l’Italia è al secondo posto (dopo l’Inghilterra e prima della Germania) con un fatturato di 180 milioni in euro realizzato in dieci anni. Uno dei farmaci di più grande successo mai realizzato al mondo perché, come ci spiega Montorsi, “quindici anni di ricerca e di utilizzo dicono che questi farmaci oggi ci danno certezza di efficacia e certezza di sicurezza, oltre ad avere dimostrato un effetto protettivo sul cuore e sulle coronarie. Sono pochissimi coloro a cui non si possono prescrivere: i pazienti con grave scompenso cardiaco e quelli che assumono nitrati“, (usati per combattere l’angina pectoris).

Seguici sul nostro canale Telegram

Anticipazioni Striscia la Notizia 17 ottobre, Ballantini incontra e imita la Cancellieri

festival di danza intercontinentale 2014

A Bologna una mostra di prodotti artigianali dall’America Latina