in ,

Arriva Lock8, l’antifurto high tech per le biciclette

lucchetto per bici

Centinaia di migliaia di bici cambiano proprietario ogni anno soltanto in Italia, e ciò sta a testimoniare la difficoltà di preservare il mezzo dal furto assicurato. Ma d’ora in poi a niente basteranno gli stratagemmi a base di azoto liquido, crick della macchina, tronchese, e seghetto che solitamente i ladri utilizzano per rubare le biciLa soluzione al furto sconsiderato di biciclette si chiama Lock8.

Si tratta di una startup basata tra Londra e Berlino, recente trionfatrice alla prima edizione di Distrupt Europe, il concorso lanciato dalla piattaforma di innovazione digitale Techcrunch. Un piccolo antifurto tecnologico da applicare alla ruota posteriore del mezzo, e la cui efficacia è stata assicurata dai suoi ideatori oltre che  dai giudici che ne hanno benedetto il concept.

Dotato di 5 sensori capaci di riconoscere e distinguere le vibrazioni e le variazioni di luminosità, inclinazione, temperatura e contatto, in pochi secondi -rilevato il ‘pericolo’- mette in funzione un allarme a 120 decibel e invia una notifica in tempo reale al nostro smartphone, al quale è collegato grazie ad una App dedicata. E per scoraggiare i ladri più incalliti, Lock 8 contiene anche un sensore GPS che permette di tracciare la posizione del mezzo appena sottratto. Il prezzo di Lock8 partirà da 69 sterline, 81 euro, in questa attuale fase di lancio ed è acquistabile su kickstarter.  Il costo potrebbe poi aumentare fino a 200 euro anche se, spiegano gli ideatori, “si tenterà di mantenerlo più basso”.

 

 

 

Seguici sul nostro canale Telegram

mostra luoghi industria Bologna 2013

I luoghi dell’industria in mostra a Bologna dal 7 novembre 2013

Call of Duty: Ghosts. Oltre un miliardo di dollari in un solo giorno