in ,

Arriva Sotel.tv: sarà il pubblico a votare i programmi tv

Il nuovo strumento consentirà al pubblico di dare un giudizio immediato sulla trasmissione tv che sta seguendo. Se infatti l’Auditel rappresenta l’unica misurazione del consumo televisivo e indirizza e decide i palinsesti programmatici televisivi, ha però un limite: ci dice solo quanti milioni di telespettatori si trovano davanti alla tv ma non se il programma trasmesso li soddisfi qualitativamente.indice gradimento tv

Sotel.tv nasce proprio per ovviare a questo limite: da adesso in poi sarà possibile dire la nostra su una trasmissione, criticarla, giudicarla. Come? Attraverso il telefono (numero 199.242420, costo di una chiamata interurbana), via web o scaricando un’apposita app, si potrà esprimere il proprio compiacimento o la propria contrarietà a una trasmissione con un voto da 1 a 5, e aggiungere pure un commento.

I dati raccolti saranno valutati da un comitato scientifico che elaborerà mensilmente un report sulle opinioni del telespettatore italiano. Tale report sarà reso pubblico, e trasmesso sia alle stesse emittenti sia all’Upa, l’associazione che raccoglie le aziende che fanno pubblicità. Chiedere un parere ai destinatari del prodotto televisivo, al fine di migliorarne la qualità e risollevare le sorti di una tv sempre più indirizzata sul trash, ecco lo scopo di tale progetto. Marco Palmisano, che per 30anni ha lavorato in Mediaset, spiega: Il nostro scopo è influenzare le scelte delle reti, dei produttori, degli autori televisivi […] Vorremmo che la tv smettesse di produrre programmi che puntano sempre più in basso e pensino invece anche alla cultura”.

 

Seguici sul nostro canale Telegram

UeD Trono Misto

Anticipazioni Uomini e Donne: il 7 novembre si assisterà al litigio tra Aldo e Tommaso

Anna Munafò

Anticipazioni Uomini e Donne: nel Trono Misto l’indecisione di Anna