in ,

Arsenal – Manchester United risultato finale: 3-0, sintesi e highlights Premier League

Nel big match dell’ottava giornata di Premier League l’Arsenal travolge il Manchester United per 3 a 0. All’Emirates la squadra di Arsène Wenger risolve la pratica nei primi 19′ di gioco con una straordinaria doppietta di Alexis Sanchez intervallata da una rete di Ozil. Per i Red Devils una notte d’inferno e primato in classifica perso in favore dei cugini del Manchester City, ora in testa con due punti di vantaggio. Arsenal che agguanta il secondo posto in compagnia proprio dello United.

Inizio di fuoco dell’Arsenal nel primo tempo: uno-due fulminante nei primi sette minuti di gioco e Manchester United annichilito: la prima rete dei Gunners è una prodezza di tacco di Sanchez ben servito da Ozil, il secondo gol – che avviene 74 secondi dopo – porta la firma di Ozil dopo una splendida triangolazione con Walcott. Il tecnico dello United Van Gaal è incredulo: i suoi ragazzi non trovano la forza per reagire tanto che l’Arsenal ne approfitta colpendo di nuovo con Sanchez al 19′: il cileno supera Darmian e lascia partire un tiro potentissimo dal limite che finisce sotto l’incrocio dei pali.

Nel secondo tempo diminuisce la pressione dell’Arsenal – più propenso a difendere il risultato – mentre il Manchester United prova a reagire e a rendersi pericoloso con Rooney prima e Schweinsteiger poi: in entrambi i casi trovano, però, la pronta risposta di un applauditissimo Cech, tornato al suo posto dopo la pessima figura del vice Ospina in Champions League. L’impresa dei Red Devils diventa praticamente impossibile. Grazie a un super Sanchez l’Arsenal risorge dopo la sorprendente sconfitta casalinga rimediata contro l’Olympiacos in campo europeo: il tecnico Wenger può così tirare un bel sospiro di sollievo dopo le pesanti critiche ricevute negli ultimi giorni.

Italia Francia Rugby highlights

Coppa del Mondo Rugby 2015, Italia eliminata dall’Irlanda per 9-16

Domenica Live Caludio Villa Junior e Manuela Villa

Claudio Villa junior Domenica Live news: matrimonio col cognome del padre, ma quante assenze alla festa