in

Arte contemporanea: nasce il network per i musei

14 Fondazioni private di arte contemporanea, dal prossimo 22 settembre, attiveranno un accordo di collaborazione, per la nascita di un network per i musei. L’accordo tra i principali enti privati di promozione dell’arte contemporanea in Italia sarà siglato alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino.

Durante il convegno del 23 settembre L’importanza di essere contemporanei. Turismo e distretti culturali fra politiche pubbliche ed energie private, saranno presenti il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, Francesco Rutelli (Presidente Associazione Priorità Cultura), Luciano Violante (Presidente Italiadecide), Riccardo Rossotto (Avvocato R&P Legal) e Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, promotrice dell’iniziativa.

Di che cosa si parlerà durante il convegno? Dalle 9.30 alle 12.30 l’arte contemporanea sarà la protagonista del dibattito, e l’attenzione sarà focalizzata sulla sua strumentalizzazione per delineare nuove direzioni all’interno della relazione virtuosa tra cultura e turismo e della collaborazione tra pubblico e privato.

Dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo: “La rete delle Fondazioni è un nuovo organismo che si prefigge di valorizzare e mettere a disposizione l’insieme di vocazioni e di competenze che queste realtà da anni assicurano nel campo delle mostre e della ricerca, del sostegno delle giovani generazioni artistiche nazionali e internazionali, dell’educazione, del rapporto con i pubblici e le comunità locali”.

alghero elisabetta canalis sposa abito beneficenza

Alghero: Elisabetta Canalis, l’abito da sposa presto in asta di beneficenza

metro b roma esplosioni

Metro C Roma, apertura: l’Open day e la seconda tratta