in

Asciugamani ad aria automatici sono un rischio per la nostra salute? Sarebbero pericolosi anche per i più piccoli

I nuovi asciugamani ad aria automatici sono una ricettacolo di virus? La risposta arriva da uno studio condotto dal team di Patrick Kimmitt e Keith Redway dell’Università di Westminster. Secondo gli scienziati inglesi, i cosiddetti ‘airblade‘ presenti nei bagni di bar e centri commerciali sarebbero un fattore di contagio per migliaia di persone.

CLICCA MI PIACE ALLA PAGINA FACEBOOK DI URBAN TECH E RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

Durante l’asciugatura, i virus presenti sulle diverse parti del dispositivo vengono infatti sparati verso l’alto dal getto d’aria calda infettando “ambienti a rischio come ospedali o ristoranti“, afferma il Journal of Applied Microbiology. Tra le aziende incriminate figura anche Dyson che ha risposto alle accuse: “L’industria delle salviette di carta crea allarmismi con questa ricerca da almeno quattro anni. È provato scientificamente che i nostri asciugamani ad aria sono igienici tanto quanto le salviette di carta attraverso ricerche condotte dall’Università di Bradford, dall’Istituto di Ricerca in Microbiologia in Francia, dal College of Medicine dell’Università della Florida e dal Campden BRI e pubblicata nel Journal of Applied Microbiology”.

Attenzione dunque nell’utilizzare gli asciugatori in questione. Stando sempre alle ricerche effettuate dall’Università di Westminster, le percentuali più alte di germi e batteri sarebbero state prodotte dai dispositivi airblade. Anche i microbi lanciati in aria risulterebbero infatti decisamente superiori a quelle di asciugamani e tovaglioli di carta, circa 1300 volte rispetto a queste ultime e, “il 70 per cento all’altezza del volto di un bambino“.

Valeria Golino Riccardo Scamarcio

Festival di Cannes 2016: Valeria Golino e Riccardo Scamarcio sorpresi a baciarsi in pubblico, la crisi non c’è

Giro Di Lombardia percorso e altimetria

Giro d’Italia 2016 percorso, altimetria, diretta tv e streaming diciassettesima tappa