in

Asdi 2015: a chi spetta e come funziona il nuovo assegno di disoccupazione

Avete già sentito nominare l’Asdi, ma non sapete di preciso a cosa si riferisce? Il nuovo assegno di disoccupazione rientra tra le misure sperimentali previste dal Jobs Act del governo Renzi per sostenere quei disoccupati che non sono riusciti a trovare un impiego durante la normale copertura fornita dall’indennità di disoccupazione.

A chi spetta. L’Asdi spetta unicamente a coloro che hanno già fruito della Naspi e si trovano in stato di disoccupazione al 31 dicembre 2015; nel 2015 verrà elargita prioritariamente ai lavoratori appartenenti a nuclei familiari con minorenni e, secondariamente, ai lavoratori vicini alla pensione. In tutti i casi i lavoratori devono prendere attivamente parte ad un progetto personalizzato del centro per l’impiego, che preveda momenti di formazione e orientamento a cui è obbligatorio partecipare, pena la sospensione dell’assegno di disoccupazione.

Come funziona. L’Asdi viene erogata per un massimo di sei mesi ed è pari al 75 per cento dell’ultima indennità Naspi. Similmente alla Naspi e al Dis-Coll, l’Asdi dovrà essere richiesta all’Inps: il consiglio è quello di monitorare costantemente il sito dell’ente per rimanere aggiornati sulle comunicazioni ufficiali.

(immagine tratta da Flickr.com, photologue_np)

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

pomeriggio 5

Pomeriggio 5 anticipazioni 25 marzo: novità sull’omicidio Meredith Kercher

Muller tribunale Mainz

Germania: Muller come Bosman, vince causa in tribunale contro il Mainz