in

Asdi 2016 Inps: i requisiti, a chi spetta e come richiedere l’assegno di disoccupazione

Forse non tutti sanno che dal 1° maggio 2015 il Jobs Act ha introdotto in via sperimentale l’Asdi, ovvero un assegno di disoccupazione a sostegno di quei lavoratori che una volta fruita la Naspi per la sua intera durata ed entro il 31 dicembre 2015, siano ancora privi di occupazione e si trovino in una condizione economica di bisogno.

A chi spetta? Nel 2016 potranno richiederla i componenti di un nucleo familiare in cui sia presente almeno un minore o i lavoratori di almeno 55 anni che non abbiano ancora maturato i requisiti per il pensionamento anticipato o di vecchiaia. La condizione di povertà deve essere comprovata da un’attestazione Isee non superiore ai 5.000 euro.

L’assegno è erogato mensilmente per una durata massima di sei mesi; il suo valore è pari al 75% dell’ultima indennità NASpI percepita, e, comunque, in misura non superiore all’ammontare dell’assegno sociale.

Come richiederla? Sul sito dell’Inps verrà reso disponibile un form apposito, attraverso cui inoltrare la richiesta telematica; il passo successivo è quello di recarsi al centro per l’impiego competente, dove il soggetto sarà chiamato a sottoscrivere un progetto personalizzato (similmente a quanto accade per l’assegno di ricollocamento) in cui si impegna a seguire corsi di formazione e orientamento, oltre ad accettare eventuali proposte di lavoro. La mancata partecipazione a queste proposte sarà sanzionata con la perdita del beneficio.

Nel 2016 la misura sarà finanziata con una cifra pari a 200 milioni di euro; le domande verranno accettate, in base all’ordine cronologico di presentazione, fino a quando saranno disponibili le risorse.

In apertura: Image Credit: Tupungato/Shutterstock.com

tisana depurativa

Tisana zenzero e limone per dimagrire, fai da te

ALTO ADIGE VALANGA 2 MORTI E 1 FERITO

Tragedia sulle Alpi francesi: valanga travolge studenti, almeno tre morti