in

Asia Argento a Live Non è la D’Urso: piange in diretta per Fabrizio Corona

Una puntata davvero molto particolare quella di Live: Non è la D’Urso andata in onda ieri sera 27 marzo su Canale 5. Barbara D’Urso ha portato in scena argomenti molto particolari: si è partiti con l’argomento del family day per poi arrivare a parlare di abusi e infine di scelte di vita più o meno criticabili. E’ questo il talk show del momento che ieri sera ha tenuto moltissimi telespettatori incollati alla tv sopratutto nel momento di Asia Argento contro tutti. La bellissima attrice ha deciso di raccontare la sua verità sui fatti di cronaca che l’hanno riguardata nell’ultimo periodo. Un’intervista quella di Asia che ha sconvolto tutti, persino la stessa Barbara D’Urso. Per la prima volta Asia ha tolto la maschera della donna forte e ha mostrato un lato di sè molto umano arrivando così al cuore di tutti.

Leggi anche –> Fabrizio Corona lasciato da Asia Argento con un elegante “Vaffa…” a suon di musica (FOTO)

Asia in lacrime per Corona  e non solo

Asia Argento è conosciuta da tutti per il suo essere controcorrente e per l’apparire sempre forte e combattiva come una leonessa. Ieri sera, 27 marzo, a Live: Non è la D’Urso Asia però è crollata, ha perso la maschera da cattiva ragazza e si è lasciata andare ad un pianto vero e liberatorio. Un fatto che ha scioccato tutti e sopratutto il pubblico da casa, che la premiata riempiendola di like. Un pianto che si è fatto disperato nel momento in cui si è parlato della sua storia con Corona. Asia sul suo breve rapporto con l’ex re dei paparazzi ha detto: «L’ho conosciuto poco. Non è una persona cattiva. In quel breve lasso di tempo ha detto forse qualche bugia. Ha ingigantito molte cose. Per esempio, non è vero che abbiamo fatto s***o sul tavolo dato che ho il coccige rotto. Forse mi vedeva come parte del suo universo ma non è mai stato così. Mi dispiace per quello che sta passando. Mi dispiace per suo figlio». A questa dichiarazione di Asia è arrivata la critica di Alessandro Cecchi Paone il quale non si spigava il perchè Asia avesse ceduto ad una relazione simile. A questa accusa Asia, ormai tra i singhiozzi, ha risposto: «Sono una persona molto sola,anche se sono stati solo tre giorni, quei tre giorni mi hanno fatto bene». La figlia di Dario Argento non è poi così forte come vuole dimostrare. E’ una persona fragile e umana come tutti e che sta scontando i suoi errori attraversando un periodo molto difficile.

Asia Argento e la storia degli abusi

Barbara D’Urso durante l’intervista ad Asia Argento ha toccato anche altri argomenti oltre al rapporto della cantante con Fabrizio Corona. Le due hanno parlato anche del rapporto di Asia con l’ex marito Morgan. Sul padre di sua figlia Anna Luo ha detto: «Sono rimasta incinta di Morgan molto presto, è stato l’amore più grande della mia vita». Poi sulla questione degli alimenti non pagati da Morgan alla figlia ha aggiunto: «Beh io penso che i figli si fanno in due, quindi un giudice aveva deciso tanto tempo addietro che lui, secondo le cifre che guadagnava, lui poteva aiutare. Mi dispiace per il pignoramento, ci doveva pensare prima, è andato tutto in automatico». Sul caso Weinstein e sulle presunte molestie a Jimmy Bennett Asia Argento ha dichiarato: «Tante cose non vanno nella mia vita, nessuno ha una vita perfetta, la mia è stata abbastanza difficile. Me lo sono chiesta anche io perché non sono scappata. Alcuni terapeuti mi hanno spiegato che alcune donne hanno l’istinto rettiliano: ho reagito così, non è una cosa di cui vado fiera. Quando mi è successo questo evento avevo 21 anni, ci ho convissuto senza capirlo per tanti anni. E’ stato attraverso un’altra donna e per questo è nato il #metoo». Insomma una donna fragile e con una vita difficile Asia Argento e che ieri sera aprendosi alle sue emozioni è riuscita a conquistare anche quella parte di pubblico che l’ha sempre e solo criticata.

Leggi anche –> Asia Argento smette di seguire sui social Lodo Guenzi: cosa le avrà fatto oltre a soffiarle la poltrona da giudice a XFactor?

Claudio Baglioni è malato? I concerti annullati, come sta davvero

Il Brunei introduce la pena di morte per omosessuali e adulteri