in

Asia Nuccetelli Facebook: il duro sfogo verso Andrea Damante

Asia Nuccetelli Facebook: la situazione con i Damellis

Asia Nuccetelli non smette di parlare della sua esperienza al Grande Fratello Vip. La donna ha dato una secca risposta a chi la vorrebbe fidanzata con Andrea Damante al posto di Giulia De Lellis. L’ex gieffina ha ribadito di non essere interessata all’ex tronista e di avere già altre persone in mente. Sembrerebbe proprio che da parte sua non ci sia alcun interesse verso Damante e la ragazza pare essere decisa nello smentire qualsiasi tipo di flirt con il ragazzo anche nel passato.

Asia Nuccetelli Facebook: le parole sui social

Asia Nuccetelli ha dichiarato: “Per l’ennesima volta, visto che non vi è chiaro e qualche intelligentone continua a dire ‘Damante Damante’ ma Damente sotto un occhio di interesse chi l’ha mai considerato? Se una carezzina sul ginocchio (fatta facendo gli scemi in un momento di euforia e ridendo) per voi è un segno estremo di amore, Andatevi a curare alla svelta“. In seguito la ragazza ha espresso il suo interesse per Matthew Mcconaughey e ha sottolineato più e più volte di non aver alcuna intenzione di intrecciare una relazione con Damante, né di aver mai provato qualcosa per lui.

Asia Nuccetelli Facebook: tutto business?

La conclusione della figlia di Antonella Mosetti è che si sia trattato di una mossa puramente mediatica, proprio che ha recentemente dichiarato anche la madre nel corso di un’intervista a Radio Radio. I followers però non sembrano convinti e in moltissimi la accusano di essere una rosicona, che, dopo mesi ha ancora in testa l’ex tronista e che, proprio la sua rabbia, ne è la prova inconfutabile. Parrebbe insomma che il pubblico non creda alla buona fede di Asia,ma la veda più come una ragazza delusa.

lorena bobbitt storia, lorena bobbitt oggi, caso bobbitt, donna che ha evirato il marito,

Lorena Bobbitt storia: quell’evirazione che fa ancora tremare gli uomini di tutto il mondo

finti matrimoni per extracomunitari

Savona, matrimoni finti per ottenere il permesso di soggiorno: 15 arresti