in ,

Ask, nuovo tasto Facebook per scoprire lo status sentimentale degli utenti

Novità in arrivo su Facebook, si chiama “Ask” ed è un nuovo tasto da poco introdotto nella versione americana del social network di Mark Zuckeberg, presto disponibile anche da noi. Si tratta di una funzione che permette ai milioni di iscritti di ‘indagare’ circa lo stato sentimentale – relationship status – degli utenti, benché questi abbiano scelto di non esplicitarlo nel proprio profilo personale, e tanto meno di renderlo ‘pubblico’ ai non-amici. Ask permetterà di superare questa barriera, in quanto chiunque potrà inviare la richiesta.Ask su Facebook

Ciò che rende perplessi, però, è che il ‘bottone’ Ask non è visibile al proprietario del profilo ma solo agli altri utenti. E se fino a ieri era possibile inviare la “pacchetta virtuale sulla spalla”, meglio nota come “poke”, presto si potrà fare molto di più: chiedere all’utente oggetto di interesse se è fidanzato, sposato, single, divorziato etc., il tutto ovviamente in forma privata. Facebook infatti assicura di avere tutelato la privacy degli iscritti, garantendo che, qualunque sarà la risposta che essi daranno ad una richiesta “Ask”, le informazioni visibili agli amici sulla timeline non subiranno alcuna modifica.

Inaugurata ieri negli Stati Uniti, la nuova opzione sarà presto estesa anche ad altre informazioni inerenti i profili personali, dal titolo di studio conseguito all’ultimo film visto. Quando risponderemo alle richieste Ask, ricordiamoci che l’occhio di Facebook ci monitora, sempre allo scopo di sapere tutto di noi e servircelo, poi, sul piatto d’argento della pubblicità mirata.

marco carta ammalato

#BuoncompleannoMarcoCarta: l’hashtag che fa impazzire il web

Assassinio Biagi: indagato Scajola per la revoca della scorta