in

Assalto portavalori: scontro a fuoco, terrore sul Raccordo autostradale Avellino-Salerno

Sembrava davvero una scena da film. Un gruppo di banditi ha tentato di rapinare un furgone portavalori sul raccordo autostradale Avellino-Salerno, nei pressi dello svincolo di Serino. Prima di darsi alla fuga, i malviventi hanno dato fuoco ai mezzi, che avevano utilizzato per raggiungere il posto e hanno esploso numerosi colpi di arma da fuoco. Una sparatoria come nelle peggiori pellicole d’azione. Per caso, infatti, c’era sul luogo della rapina una gazzella dei carabinieri. La banda è fuggita a bordo di un’auto rubata a una donna rimasta bloccata con altre centinaia di vetture sulla carreggiata. Fortunatamente nessuna persona sembra sia rimasta ferita.

Assalto al portavalori: la dinamica della rapina

Il raccordo è al momento bloccato in entrambi i sensi di marcia. La carreggiata Nord è invasa inoltre da alte colonne di fumo. Sul posto ambulanze e vigili del fuoco, oltre che i carabinieri. Inutile dire che gli automobilisti, i quali hanno assistito impotenti a quella che a tutti gli effetti pareva una scena da far west, erano molto scossi, impietriti. Come dicevamo, pare che nessuno sia rimasto coinvolto nella sparatoria. Nel frattempo si è tentato di ricostruire la dinamica della rapina. I banditi avrebbero bloccato un camion che trasportava carburanti, intimando all’autista di mettere l’autocarro di traverso sulla carreggiata. Era soltanto la prima mossa di una rapina ben congegnata: obiettivo era, infatti, delimitare il perimetro di azione. Per puro caso si sarebbe trovata a transitare una pattuglia. Nel giro di poco sarebbe scattato il conflitto a fuoco. I malviventi sarebbero fuggiti, compiendo una manovra piuttosto azzardata. Alcuni avrebbero rubato la macchina di una signora ferma nel traffico e sarebbero scappati contro mano, altri a piedi.

Assalto portavalori: caccia ai banditi

Ora è caccia ai malviventi. A cercare il gruppo di banditi anche un elicottero della Polizia di Stato. Sul posto si è recato anche il Procuratore della Repubblica di Avellino Rosario Cantelmo. A quanto pare la rapina di questa mattina non sarebbe andata a buon fine.

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

gfvip semifinali giulia salemi eliminata

Gf Vip semifinale Giulia Salemi: eliminata dopo “busta nera” e televoto lampo

Chi è Luka Modric vincitore del pallone d’oro 2018