in

Assegno di ricollocamento 2016 per disoccupati: a chi spetta e come richiedere il voucher

Che cosa succede ai disoccupati che hanno già fruito della Naspi, ma non sono riusciti a trovare lavoro? Forse non tutti sanno che il Jobs Act ha introdotto un nuovo ammortizzatore sociale, ovvero un assegno di ricollocamento per tutti quei soggetti la cui disoccupazione ecceda i 6 mesi.

Anche nel 2016 queste persone hanno il diritto di richiedere dei voucher disoccupazione, da utilizzare per finanziare corsi di formazione professionale organizzati da enti pubblici o da centri per l’impiego, con l’obiettivo ultimo di favorire il reinserimento nel mercato del lavoro.

L’importo dell’assegno di ricollocazione è proporzionato alla possibilità che ha il lavoratore di trovare una nuova occupazione: minori sono tali possibilità, maggiori sarà l’importo, e viceversa.

Come fare a richiederlo? Il soggetto deve recarsi al Centro per l’Impiego della propria città, effettuare un colloquio con il personale apposito e firmare il cosiddetto “Patto di Servizio Personalizzato”, dove si attesta la disponibilità a seguire percorsi di formazione o riqualificazione. Nel caso in cui i beneficiari di prestazioni di sostegno al reddito non prendano parte a queste iniziative senza giustificato motivo, saranno soggetti a sanzioni (decurtazione, sospensione o decadenza della prestazione).

In apertura: foto di Image Flow/Shutterstock.com

Concorso Oss Verona

Concorso OSS Calabria 2016: bando, requisiti e scadenze, 300 posti a Catanzaro

Migliori app Android per scaricare musica gratis 2016: la top 5 per smartphone