in ,

Assegno maternità dello Stato Inps 2015, ecco a chi spetta e come richiederlo

L’assegno di maternità dello Stato è un contributo economico differente dall’assegno di maternità del Comune, infatti, mentre quest’ultimo può essere richiesto dalle madri disoccupate o casalinghe che non fruiscono di altre agevolazioni previdenziali, il sussidio dello Stato erogato dall’Inps è concesso a madri lavoratrici che si trovano in situazioni di lavoro precarie. Potranno richiedere il contributo le cittadine italiane, comunitarie o extracomunitarie con permesso di soggiorno per lunghi periodi che hanno avuto, adottato o ottenuto in affidamento preadottivo un bambino.

Possono fruire dell’agevolazione anche i padri solamente in alcuni casi particolari, quali abbandono del figlio da parte della madre, nei casi di decesso della mamma adottiva, naturale o affidataria, o ancora quando i padri hanno l’affidamento esclusivo del figlio. E’ necessario però, sia per le madri sia per i padri in via eccezionale, essere in possesso dei requisiti contributivi fondamentali per poter ricevere l’assegno. Nei casi di licenziamento o di dimissioni volontarie dal lavoro questi devono aver versato 3 mesi di contributi per maternità, nel periodo che va dai 18 ai 9 mesi prima del parto, dell’adozione o dell’affidamento del bambino. Nel caso in cui siano lavoratori, le stesse mensilità dovranno essere state versate negli ultimi 18 mesi e 9 mesi prima dell’ingresso o nascita del bambino.

Possono fruire del sussidio anche genitori che hanno lavorato per almeno tre mesi prima di perdere il lavoro e che attualmente si trovano: in cassa integrazione, in stato di disoccupazione, Aspi o in situazioni di mobilità.  Inoltre, il periodo tra la nascita o l’ingresso del bambino e la perdita dell’attività lavorativa non deve superare i nove mesi. Le domande devono essere presentate in via telematica all’Inps entro sei mesi dalla nascita o ingresso in famiglia del bambino, nel caso di difficoltà nella compilazione dei moduli i Caf svolgeranno la funzione di intermediari.

Photo credit: misfire_asia/shutterstock

Polizia di Stato assunzioni

Lavoro, offerte di lavoro per 35 posti per direttori tecnici nella Polizia di Stato

asus-assunzioni-neolaureati

ASUS: nuove offerte di lavoro per neolaureati in Italia e all’estero