in ,

Assegno nucleo familiare 2015: i requisiti necessari e come richiederlo

L’assegno per il nucleo familiare 2015 del Comune è un sussidio mensile concesso dalle amministrazioni Comunali, ma erogato dall’Inps, per le famiglie numerose aventi un reddito ISEE pari o non superare 8.555,99 euro. Il contributo mensile è di 141,31 euro per 13 mensilità, pagate dall’Inps in due rate con cadenza semestrale.

La domanda può essere presentata dai nuclei familiari composti da un genitore e almeno tre figli minori, cittadini italiani, comunitari o extracomunitari con regolare permesso di soggiorno. I minori devono essere figli del richiedente o del coniuge oppure ricevuti da questi in affidamento. Per ricevere l’assegno è necessario presentare al proprio Comune di residenza: la fotocopia della dichiarazione ISEE, della Dichiarazione Sostitutiva Unica, DSU, e quella dell’IBAN, per gli accrediti postali o bancari. Per i cittadini extracomunitari sono richiesti l’originale e la fotocopia del permesso di soggiorno per lungo periodo.

Le domande dell’assegno per il nucleo familiare 2015 devono essere presentate entro il 31 gennaio 2016. Per gli assegni relativi al 2014, ancora non erogati, i parametri rimangono quelli del precedente anno. Il Comune ha il compito di svolgere i controlli sulle domande per concedere o meno il contributo. Una volta accertato il sussistere dei requisiti questi trasmette la richiesta all’Inps che provvede al pagamento.

Photo credit: Robert Kneschke/shutterstock

curvy moda pericolosa

La moda delle Curvy è raccapricciante: sabotatela, ecco perché

rugby nazionale italia

Rugby, polemica tra Federazione e Nazionale: i giocatori rispondono su Twitter