in ,

“Asterix e i Pitti”, dopo 8 anni torna il celebre fumetto senza la firma di Uderzo

Sta tornando Asterix, il grande eroe Gallico protagonista di esilaranti fumetti ma anche volto cinematografico amato da grandi e piccini. Dopo un’assenza durata ben 8 anni, se ne preannuncia il ritorno in grande stile: le sue avventure saranno pubblicate e tradotte in 23 lingue, con una prima tiratura di cinque milioni di copie e un lancio simultaneo in 17 paesi.Asterix e Obelix

Il trentacinquesimo album della saga si intitolerà “Asterix e i Pitti”, misterioso popolo che abitava anticamente la Scozia orientale e settentrionale. Ma c’è una grande novità: le immagini e la sceneggiatura della nuova serie non portano la storica firma del celebre autore e fumettista francese Uderzo, che lascia una importante eredità a Didier Conrad e Jean-Yves Ferri, i nuovi autori.

Due nomi scelti non a caso dalla casa editrice Hachette, che detiene i diritti di Asterix dal 2011, colpita ed affascinata dalla sceneggiatura che hanno presentato e anche dal prestigio dei loro lavori all’interno di una rosa molto ampia di nomi che erano stati proposti. Fama e consenso di taratura internazionale, quello di Asterix e le sue avventure: i fumetti francesi sono infatti i più venduti con un record di 352 milioni di copie e anche i più tradotti al mondo, in ben 111 lingue e dialetti.

Seguici sul nostro canale Telegram

Champions League, Lucescu contro gli arbitri: “La Uefa li scelga meglio”

YouTube diventa una applet di Android per ascoltare musica