in

Atletica, Caster Semenya si sposa: dall’accusa di essere uomo al matrimonio

Torna sotto i riflettori l’ottocentista sudafricana Caster Semenya ma questa volta non c’entrano le gare o i dubbi sulla sua sessualità; l’atleta infatti, secondo le indiscrezioni e le foto circolate in queste ultime ore, si sarebbe sposata con la fidanzata storica Violet Raseboya. La notizia sarebbe stata smentita dalla stessa Semenya anche se le immagini pubblicate da alcuni giornali non lascerebbero spazio ad alcun dubbio.

L’ottocentista sudafricana divenne famosa nel 2009 ai Mondiali di Berlino quando vinse a soli 19 anni la medaglia d’oro, ottenendo ottimi risultati poi anche a Daegu 2011 e alle Olimpiadi di Londra 2012 dove conquistò l’argento; le sue colleghe la accusarono esplicitamente di essere un uomo e per questo furono avviate indagini che alla fine si risolsero con un nulla di fatto.

Ora il matrimonio celebrato a Ga-Dikgal, nel distretto di Limpopo; la Semenya sarebbe stata ritratta con abiti tradizionali e la cerimonia si sarebbe svolta alla presenza delle due famiglie. In attesa di conferme ufficiali, ricordiamo che l’atleta sudafricana potrebbe vedersi assegnare la medaglia d’oro di Londra 2012 nel caso in cui l’Iaaf ufficializzasse la squalifica degli atleti russi per lo scandalo doping.

caso piscaglia news pomeriggio 5

Guerrina Piscaglia news padre Gratien: padre Faustino dubitò di lui, ecco le prove

bando startup ravenna

Bando per Startup, a Ravenna apre CoLABoRA: iscrizioni aperte dal 15 Dicembre 2015