in

Atoms For Peace 2013, tour in Italia: date a Roma e Milano

Una formazione non del tutto inedita ma che per la prima volta tocca l’Italia questa estate con due date: il 16 luglio a Roma al Rock in Roma, solita location ippodromo delle Capannelle ed il giorno successivo (17 luglio) a Milano, in occasione del City Sound all’ippodromo del galoppo di San Siro.

thom yorke

A formare la band, oltre Flea, Nigel Godrich (storico produttore della band di Oxford, nonché regista e videoartista) all’elettronica, il brasiliano Mauro Refosco alle percussioni e Joey Waronker, già turnista nei Rem. Il “folletto” di Oxford presenterà il suo nuovo lavoro discografico realizzato con la sua “seconda” band, “Amok“, album composto da nove tracce, pubblicato dall’etichetta inglese Xl Recordings (già al lavoro con White Stripes, Prodigy, Sigur Ros, Adele, Avalanches, Mia).

La formazione è ufficialmente in attività dal 2009. La loro nascita è direttamente successiva a “The Eraser”, il primo album solista del leader dei Radiohead che, dopo aver partorito da solo l’opera in studio, ha avuto il bisogno di ingaggiare musicisti per l’esecuzione dal vivo. Da qui la nascita della collaborazione con gli altri quattro componenti che poi hanno deciso di continuare l’esperienza riproponendo in un tour “Amok”.

Una formazione che segnerà la fine dei Radiohead? Si spera tanto di no. Dopo l’incontro che ha portato a questo sodalizio c’è stato “The King of Limbs” ed il successivo tour mondiale. Cosa che lascia intravvedere l’intenzione da parte di Yorke di continuare a lavorare con la sua storica band. Il che solleverebbe gli animi dei tanti fans, anche perché, per quanto ci si possa sforzare, né “The Eraser” né “Amok” riescono a raggiungere i livelli delle opere discografiche composte negli anni con i compagni di Oxford.

De Laurentiis Cavani

Calciomercato Napoli: arriva Ilicic dal Palermo a Giugno?

Calciomercato Inter: piace Marchese (Catania), ma attenti al Genoa