in

Attacchi di panico: 10 cose che soltanto chi ne soffre (o ne ha sofferto) può capire

La comunità di coloro che soffrono o hanno sofferto di attacchi di panico è assai nutrita: le persone che hanno fatto i conti con questo disagio sono tantissime; le statistiche lo indicano come il male del secolo e si stima che una persona su 4 almeno una volta abbia avuto un’esperienza di questo tipo. Poi c’è la frangia degli abbonati al panico- quelli che l’hanno sperimentato più e più volte – ed è per loro che scriviamo questo articolo: in modo che si sentano meno soli e, magari, riescano anche a farsi una risata. Ecco le 10 cose che soltanto chi ha provato un vero attacco di panico può capire.

1 Bellissimo questo ristorante, vero. (dov’è l’uscita?) Buonissima questa orata al sale (dov’è l’uscita?).
2 Sento lieve formicolio al braccio sinistro: Google + Sintomi infarto + numero pronto soccorso + stavolta muoio davvero + perché questi dottori non capiscono che sto morendo davvero? + dove sono quelle piastre per rianimare?
3 Fammi bruciare quella maglietta che avevo indosso quando mi è venuto l’ultimo attacco. No, in quel bar non ci andiamo, perché lì mi è venuto un attacco. La metropolitana?? Ma sei pazzo? Camminare è così salutare.
4 Bella questa spiaggia, ma sapete dirmi se c’è un ospedale nelle vicinanze?
5 Non vi pare che manchi l’aria? Solo io ho l’impressione di respirare male, poco e a fatica?

6 Hai trovato un’offerta irripetibile alle Maldive? Fantastico…cioè, fantastico per te, perché io non salgo su un aereo. Tutto sommato il Lago d’Iseo non è così male.
7 Mmmh, perché mai prendere l’autostrada e impiegare 20 minuti quando posso prendere questa splendida stradina secondaria, dove posso accostare quando voglio, e metterci 95 minuti?
8 Io non ho paura di te, io non ho paura di te, io non ho paura di te…Dio solo sa quanto ho paura di te.
9 E se poi mi viene un attacco di panico davanti a tutti? Ci si dovrebbe vergognare di rubare, di uccidere, di maltrattare i cani…eppure se mi viene un attacco davanti a tutti, sai che vergogna…
10 Santo Lexotan, Santo Tavor, Santo Xanax. Santi tutti.

startup weekend messina

Startup Italia, da Speed Mi Up ancora opportunità per gli aspiranti imprenditori

Bruxelles attentati Isis dispersi italiani

Stragi Bruxelles ultime notizie, altri italiani sarebbero tra i dispersi