in ,

Attacchi di panico: cosa fare per combatterli secondo gli psicologi

Quando gli attacchi di panico irrompono nella nostra vita, non siamo in grado di combatterli in modo efficace. Serve tempo, impegno, concentrazione e il supporto dei nostri cari e dei nostri amici più fidati. Panico e disturbi d’ansia colpiscono milioni di persone in Italia e non tutti si rivolgono a uno specialista per riuscire a combatterli. Altre volte le crisi arrivano nei momenti più impensabili e allora in quel caso dobbiamo essere noi a contrastarli. Come spiega lo psicologo e psicoterapeuta Giovanni Porta su The Post Internazionale, ecco dieci azioni utili per combatterli.

[button_1 text=”Scopri%20di%20più%20sugli%20Attacchi%20di%20Panico” text_size=”32″ text_color=”#000000″ text_bold=”Y” text_letter_spacing=”0″ subtext_panel=”N” text_shadow_panel=”Y” text_shadow_vertical=”1″ text_shadow_horizontal=”0″ text_shadow_color=”#ffff00″ text_shadow_blur=”0″ styling_width=”40″ styling_height=”30″ styling_border_color=”#000000″ styling_border_size=”1″ styling_border_radius=”6″ styling_border_opacity=”100″ styling_shine=”Y” styling_gradient_start_color=”#ffff00″ styling_gradient_end_color=”#ffa035″ drop_shadow_panel=”Y” drop_shadow_vertical=”1″ drop_shadow_horizontal=”0″ drop_shadow_blur=”1″ drop_shadow_spread=”0″ drop_shadow_color=”#000000″ drop_shadow_opacity=”50″ inset_shadow_panel=”Y” inset_shadow_vertical=”0″ inset_shadow_horizontal=”0″ inset_shadow_blur=”0″ inset_shadow_spread=”1″ inset_shadow_color=”#ffff00″ inset_shadow_opacity=”50″ align=”center” href=”https://urbanpost.it/attacchi-di-panico-un-aiuto-concreto”/]

Conoscere gli attacchi di panico: essere consapevoli delle diverse fasi con cui insorgono e sapere che non ci uccidono e possono avere termine una volta per tutte.

Capire che gli attacchi di panico sono un sintomo: spesso non racchiudono la totalità del problema, ma ne sono una sua diretta emanazione. Bisogna quindi indagarli e trovare la loro origine.

Quando un attacco arriva: meglio non stare fermi ad aspettare la crisi, il panico e i suoi terribili sintomi. Bisogna diventare dinamici, camminare, fare una passeggiata, prendere un po’ d’aria o svolgere un’attività ricreativa che amiamo.

Dedicarsi all’arte: l’arte è una valvola di sfogo potentissima. Sviluppa la nostra creatività e ci permette di sfogare rabbia, depressione, ansia.

Mettere da parte chi lo merita: evitare di spendere troppe energie per persone che non se lo meritano e risparmiarle per noi stessi.

Imparare a convivere con i propri difetti: affrontare le paure, superarle, conviverci, sono tutte azioni che possono aiutarci a superare le crisi cercando di capirle e assimilarle, invece di scappare.

Parlare con altre persone nelle nostre condizioni: aiutarsi a vicenda, condividere il peso è un buon modo per superarlo.

Rendersi conto che gli attacchi di panico non sono eterni: le crisi possono scomparire, il nostro stato d’animo può migliorare. È possibile guarire totalmente, ma bisogna esserne consapevoli.

[dicitura-articoli-medicina]

Amici 16, Alessandra Celentano non ha dubbi: “Una 46 non può ballare”

uomini e donne gossip

Replica Uomini e Donne Witty 28 marzo 2017: ecco dove vedere la puntata