in

Attacchi di panico: rimedi omeopatici o naturali? Ecco le differenze

Per combattere gli attacchi di panico esistono due principali terapie: quella farmacologica e quella psicologica, spesso più efficaci se adottate insieme. Ci sono, però, dei rimedi fai da te o naturali e altri omeopatici che, in base a determinati principi attivi o senza quest’ultimi, si dice possano alleviare i sintomi dell’ansia. Vi sono differenze significative fra i due rimedi e, spesso, le persone poco pratiche tendono a confonderli. Ecco quali sono e come funzionano.

[button_1 text=”Scopri%20di%20più%20sugli%20Attacchi%20di%20Panico” text_size=”32″ text_color=”#000000″ text_bold=”Y” text_letter_spacing=”0″ subtext_panel=”N” text_shadow_panel=”Y” text_shadow_vertical=”1″ text_shadow_horizontal=”0″ text_shadow_color=”#ffff00″ text_shadow_blur=”0″ styling_width=”40″ styling_height=”30″ styling_border_color=”#000000″ styling_border_size=”1″ styling_border_radius=”6″ styling_border_opacity=”100″ styling_shine=”Y” styling_gradient_start_color=”#ffff00″ styling_gradient_end_color=”#ffa035″ drop_shadow_panel=”Y” drop_shadow_vertical=”1″ drop_shadow_horizontal=”0″ drop_shadow_blur=”1″ drop_shadow_spread=”0″ drop_shadow_color=”#000000″ drop_shadow_opacity=”50″ inset_shadow_panel=”Y” inset_shadow_vertical=”0″ inset_shadow_horizontal=”0″ inset_shadow_blur=”0″ inset_shadow_spread=”1″ inset_shadow_color=”#ffff00″ inset_shadow_opacity=”50″ align=”center” href=”https://urbanpost.it/attacchi-di-panico-un-aiuto-concreto”/]

I rimedi naturali: uno fra i più diffusi è la Fitoterapia. Questo tipo di soccorso naturale prevede l’utilizzo delle cosiddette droghe vegetali – come Passiflora, Valeriana e Melissa – tranquillanti e sedativi naturali in grado di influenzare positivamente il nostro sistema nervoso centrale con effetti ansiolitici, antispastici ed eupeptici. Tra i rimedi naturali contro gli attacchi di panico e l’ansia, troviamo anche la Gemmoterapia: fra i più indicati ci sono le gemme di Ficus Carica, con proprietà neurosedative e tranquillanti oppure la Tilia Tormentosa o Tiglio che agisce secondo tre diverse modalità; aumenta i livelli ematici di serotonina, agisce sul ritmo sonno-veglia e a livello dell’asse cortico-ipotalamico. In questo modo le sue proprietà risulteranno ansiolitiche e antispastiche anche se è bene precisare che se assunto in dosi eccessive provoca l’effetto contrario e funge da eccitante. L’Oligoterapia, infine, si basa sull’assunzione di Manganese Cobalto e Magnesio, che hanno effetti sedativi sul sistema nervoso centrale.

I rimedi Omeopatici: l’omeopatia si basa sul paradosso dell’immaterialità, ovvero, diluire la materia fino a raggiungere solo l’effetto desiderato. Le prescrizioni da assumere, infatti, non contengono alcun principio attivo. Le gocce che vengono somministrate sono una soluzione idroalcolica al 50%, i granuli che contiene sono formati da glucosio e proprio per questo non sono considerati dei farmaci. Per produrre un rimedio omeopatico si adotta la tecnica della diluizione 12 centesimale e, spesso, una boccetta di soluzione – considerata vero e proprio prodotto omeopatico – contiene un solo rimedio, come il Sulfur 30CH. Dunque, a differenza dei rimedi naturali, non agisce sui sintomi, non attenua ansia, panico o altro, ma cerca, in base a queste tecniche, di curare l’affezione alla sua origine.

Fate attenzione, se i rimedi naturali hanno dei principi attivi dimostrabili al contrario l’omeopatia, secondo la scienza, non ha alcun effetto: è considerata pressoché pari al semplice placebo.

Photo Credit: Plume Photography/Shutterstock.com

[dicitura-articoli-medicina]

Amazon contro Netflix

Amazon Prime Video vs Netflix sul download streaming: catalogo HD con prezzi a partire da 1 dollaro

anna moroni

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: pane frattau