in ,

Attentati a Bruxelles: Isis rivendica l’attacco, sarebbe stato trovato un terzo ordigno inesploso

L’Agenzia Amaq riferisce che Lo Stato Islamico (Isis) ha rivendicato gli attentati terroristici di oggi a Bruxelles, La notizia data da Amaq, considerata un media dell’organizzazione terroristica, sta dilagando sul web. Sui social network  i sostenitori dello Stato Islamico esultano. Su Twitter si rincorrono minacce del tipo: “Liberate Salah o questa è la ttrattativa con lo Stato Islamico”.

Gli attentati di Bruxelles arrivano a poche ore dall’arresto di Salah Abdeslam, nella stessa città, Bruxelles, oggi piombata nel terrore più cupo. Dall’aeroporto di Zaventem partono ogni giorno molti voli low cost per tutta Europa, ma anche voli per gli Stati Unit, le deflagrazioni sono avvenute stamattina poco dopo le 8 davanti i banconi del check dell’American Airlines, ulteriore elemento per gli inquirenti che dovranno far luce su questo attacco alla capitale d’Europa.

Secondo le ultime notizie delle agenzie di stampa sarebbe stato trovato un terzo ordigno inesploso nello scalo. Prima delle esplosioni sarebbero stati esplosi dei colpi di arma da fuoco da terroristi che gridavano in lingua araba. Un incubo simile a quello vissuto a Parigi a novembre dello scorso anno.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Bruxelles attentato terrorista

Bruxelles e la resa al terrore

intervista avvocato famiglia noventa

Isabella Noventa, intervista esclusiva all’avvocato Balduin: “Freddy e Debora non parlano perché terrorizzati da qualcuno”