in

Attentati Bruxelles oggi news: Facebook e il Safety Check per gli utenti

Anche questa volta Facebook ha deciso di fare la sua parte dopo i tragici attentati di Bruxelles accaduti questa mattina. Il Safety Check è stato attivato e destinato a tutti coloro che si trovavano e si trovano ancora nella capitale belga.

->SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK: URBAN TECH

Dopo diverse ore di attesa e le continue richieste degli utenti, Facebook ha attivato il Safety Check, strumento mediante il quale le persone presenti nella capitale belga possono dare un feedback della loro presenza e delle loro condizioni fisiche. Chiunque abbia un account sul famoso social network può quindi elargire una segnalazione positiva sulla sua incolumità e sulle sue condizioni dopo l’attentato all’aeroporto internazionale di Zaventem. La pagina dedicata può essere trovata cliccando qui.

Un portavoce di Facebook ha dichiarato: “Facebook ha attivato a Bruxelles Safety Check, uno strumento semplice e veloce che permette alle persone di comunicare la propria incolumità e di controllare quella degli altri dopo il verificarsi di un grande disastro o di una crisi. Nel 2015 più di 950 milioni di persone hanno ricevuto una notifica che li avvisava che un loro amico o un loro caro era al sicuro durante una crisi “. In questo modo, amici e parenti possono conoscere la situazione dei loro cari, inoltre è possibile confermare o disabilitare le notifiche una volta che si è venuti a conoscenza delle condizioni della persona. Su Twitter, intanto, si sono moltiplicati gli hashtag dedicati alla tragedia come #Bruxelles o #PrayforBelgium. Anche Periscope, famoso portare live streaming, ha diffuso i video dell’attentato rilanciandoli su Twitter.

Photo Credit: Twin Design/Shutterstock.com

made in sud 2016 quando inizia

Made in Sud 2016 puntata 22 Marzo: ecco perchè non va in onda

Antonella Clerici multa dalla Rai

Bruxelles news, panico per Antonella Clerici: la famiglia sul luogo