in ,

Attentati Bruxelles: uno dei kamikaze lavorò al Parlamento Ue in due occasioni

Avrebbe lavorato in due distinte occasioni (nell’estate 2009 e 2010) nella sede del Parlamento Europeo a Bruxelles, impiegato da una società esterna nei lavori di pulizia con un contratto per studenti, uno dei due kamikaze autore delle stragi che hanno colpito la capitale belga lo scorso 22 marzo.

La terribile notizia è stata confermata da fonti europee riportate da TgCom24 e dall’Ansa: “Il Parlamento Ue conferma che 7 e 6 anni fa uno degli autori degli attacchi terroristici a Bruxelles ha lavorato per un periodo di un mese per una società di pulizia” – si legge in un comunicato dell’Eurocamera – “con un contratto da studente”.

Benché non sia stata fornita l’identità dell’attentatore del commando jihadista, le indiscrezioni dal Parlamento dicono che potrebbe trattarsi dell’artificiere Najim Laachraoui.

ricette la prova del cuoco

La prova del cuoco: ricetta del risotto alle fragole di Lorella Cuccarini

Browser Vivaldi Vs Google Chrome

Browser Vivaldi 1.0 vs Google Chrome: quale scegliere? Tutte le funzionalità dell’ultimo arrivato