in ,

Attentati Parigi, anche Garcia era allo Stade de France: “Che paura”

Molti i presenti ieri allo Stade de France, quando due kamikaze hanno aperto il fuoco ed hanno fatto esplodere tre granate, causando la morte di circa trenta persone. Allo stadio si giocava l’amichevole fra Francia e Germania, terminata poi con il risultato di 2-0 per la nazionale di casa. C’era anche il premier Hollande, il quale ha lasciato immediatamente l’impianto, mentre i tifosi sono stati rinchiusi all’interno dello stadio per ragioni di sicurezza.

Allo Stade de France c’era anche Rudi Garcia, allenatore francese della Roma. Il tecnico, dopo l’accaduto, ha subito rilasciato alcune dichiarazioni:”Sto bene, ho lasciato lo stadio e sono tornato a casa. Quanta paura. Sono scosso per quello che è accaduto.” L’allenatore della Roma è salvo, ma terrorizzato per quello che è accaduto allo Stade de France e in particolare in tutta Parigi.

In campo, della Roma, erano presenti anche Digne e Rudiger, convocati dalla propria nazionale: “Siamo tornati a casa. Stiamo bene, ma siamo scioccati per quello che è successo. Molto triste per le vittime e per i loro familiari.” Questo è il tweet del difensore della Roma, Rudiger.

bomba air france

Parigi attacchi terroristici, Air France conferma i voli da e per la Francia: rafforzati i controlli

Allarme a Roma

Parigi, attacco terroristico: Roma, Londra e Washington in pericolo