in ,

Attentati Parigi: potrebbe saltare l’amichevole Inghilterra – Francia

La Francia resta in stato d’allerta. Gli attentati terroristici, che hanno colpito la città di Parigi ieri notte, hanno creato una situazione di panico in tutta la capitale. Più di cento morti, uno scenario macabro, una striscia di sangue che macchia la città francese. Ieri, uno dei luoghi che ha fatto da sfondo agli attentati è stato lo Stade de France, dove era in corso la partita fra la Francia e la Germania, terminata con il risultato di 2-0 per la compagine di casa. Due kamikaze hanno fatto esplodere tre granate, causando circa trenta morti. Lo scoppio è stato avvertito anche all’interno dello stadio dai tifosi e dai calciatori.

La nazionale francese ha in programma un’altra amichevole martedì 17 novembre, a Wembley, contro l’Inghilterra. Le due federazioni, però, hanno avviati i contatti e la partita potrebbe saltare per i motivi che già conosciamo. Per la nazionale resta difficile muoversi dal proprio paese e anche i calciatori potrebbero rischiare di restare in patria fino al rientro dell’allarme.

Il mondo del calcio (e non solo) si è stretto attorno alla Francia e ai suoi cittadini. Tantissimi i messaggi di cordoglio da parte di calciatori, dirigenti, allenatori e addetti ai lavori.

Emma Marrone Facebook: la cantante esprime il suo cordoglio per la strage in Francia

treno a vapore Sagra Castagne 2015

Treno a vapore per Siena: il Ponte dell’Immacolata 2015 ha un sapore antico