in ,

Attentato Bangladesh, chi sono le 9 vittime italiane accertate: 11 connazionali nel locale

La Farnesina ha comunicato che sono 9 le vittime italiane accertate nell’attentato dell’Isis che ieri ha colpito Dacca, la capitale del Bangladesh; inizialmente si era parlato di 11 nostri connazionali che avevano perso la vita ma al momento per gli altri 2 le ricerche e gli accertamenti del Ministero degli Esteri sarebbero ancora in corso.

Quel che è certo è che 11 italiani si trovavano all’interno del ristorante nel quartiere diplomatico quando il commando di terroristi ha fatto irruzione prendendo in ostaggio le persone all’interno e sparando in direzione delle uscite e su coloro che provavano a fuggire; tra le vittime accertate dell’attacco ci sono Cristian Rossi, di 47 anni, manager, di Feletto Umberto (Ud) Marco Tondat, imprenditore tessile, di Cordovado (Pordenone); Adele Puglisi, imprenditrice, della provincia di Catania; Claudia D’Antona, di Torino; Simona Monte, di 33 anni, di Magliano Sabina (Rieti).

A queste poi si aggiungono anche Nadia Benedetti, Vincenzo D’Allestro, Maria Rivoli e Claudio Cappelli; il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha aggiunto che ci sarebbe una persona non identificata nell’obitorio di Dacca e ha continuato dicendo che ci sarebbe un italiano irreperibile oppure tra i feriti.

Stasera in Tv, Rai Dire Europei non va in onda: ecco il motivo

aggiornamento Facebook messenger

Aggiornamento Facebook Messenger news: gif, emoji e chiamate finalmente disponibili in chat