in ,

Attentato di Capodanno a Istanbul: 39 morti, 15 sono stranieri

12:25 – Alcune fonti locali turche insistono sulla tesi del commando e non sull’azione di un killer isolato al Reina Club di Istanbul, dove in una sparatoria sono state uccise nella notte di Capodanno 39 persone. Lo riferisce RaiNews nella diretta dedicata all’attentato nella città turca.

12:10 – Attentato di Capodanno a Istanbul, “Purtroppo, la violenza ha colpito anche in questa notte di auguri e di speranza. Addolorato sono vicino al popolo turco” ha detto Papa Francesco questa mattina all’Angelus commentando quanto accaduto nella notte a Istanbul.

11.15 – Il Ministero degli Esteri italiano ha escluso poco fa la presenza di italiani tra le vittime dell’attentato di Capodanno a Istanbul.

10:29 – L’unità di crisi della Farnesina è attivata per monitorare la situazione a Istanbul, dopo l’attentato che ha causato la morte di 39 persone, di cui 15 di nazionalità straniera. Al momento non si hanno notizie di connazionali rimasti coinvolti nella strage.

A Istanbul l’anno nuovo inizia con l’incubo del terrorismo. E’ in corso una gigantesca caccia all’uomo per trovare l’attentatore che ha aperto il fuoco nella notte di Capodanno 2017 all’interno della discoteca Reina Club, noto locale del quartiere di Besiktas nella capitale turca, frequentato da stranieri. Il bilancio parziale è di 39 morti, di cui 22 già identificati dalla polizia turca. Le vittime straniere sarebbero almeno 15, ma secondo fonti locali il bilancio è destinato ad aggravarsi. La Farnesina sta verificando la presenza di italiani tra le vittime.

COSA SAPPIAMO DEL KILLER

In queste ore si sta cercando di capire se l’attentatore abbia agito da solo. L’assalto ha avuto inizio quando un uomo vestito da babbo Natale si è avvicinato all’ingresso del Reina Club, estraendo un Kalashnikov e neutralizzando le guardie giurate. Poi avrebbe fatto ingresso nel locale sparando all’impazzata sui tavoli. Secondo testimoni, molte persone si sarebbero gettate nelle acque dello stretto del Bosforo per tentare di sfuggire al killer, che è riuscito poi a dileguarsi ed è tuttora in fuga. I feriti attualmente ricoverati negli ospedali della capitale turca sono 69.

I VIDEO DELL’ATTACCO

L’attacco alla discoteca Reina Club di Besiktas è avvenuto attorno l’1:30 ora di Istanbul le 23:30 in Italia. Come dicevao, c’è ancora incertezza sul numero degli assalitori: solo uno, secondo fonti ufficiali, almeno 3 secondo testimoni e alcuni media locali. La CNN ha diffuso poco fa le immagini del presunto attentatore che imbraccia un Kalashnikov.

(notizia in aggiornamento)

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Il video dell’attentato di Capodanno a Istanbul

gigi buffon addio al calcio

Pallone Azzurro 2016, Buffon batte Bonucci e Belotti