in ,

Attentato Manchester news, un tweet ha anticipato la strage? Ecco la prova (FOTO)

Ieri sera un nuovo attentato – rivendicato poco fa dallo Stato Islamico – ha colpito il cuore dell’Europa. Questa volta a tremare sono stati i britannici con il massacro alla Manchester Arena durante il concerto di Ariana Grande: a perdere la vita, fin qui, 22 persone – tra cui bambini e giovanissimi – con 59 feriti. Un bilancio che, purtroppo, potrebbe aumentare. Nelle ultime ore, intanto, emergerebbe un dettaglio inquietante: l’attentato di Manchester sarebbe stato annunciato su Twitter 4 ore prima. 

—> Attentato Manchester: la preoccupazione della Premier May

Lo riportano i media britannici che evidenziano come un messaggio su Twitter sia stato “sottovalutato” ma risulti essere stato premonitore. Nel pomeriggio di ieri, alle 18.24 locali, un utente con account @owys663 ha postato una foto dello Stato Islamico, scrivendo una sola parola, preceduta dall’hashtag: #manchesterarena. E ha proseguito postando frasi come:  “Ne abbiamo ancora”, “Vi siete dimenticati la nostra minaccia? Questo è semplicemente il terrore”, con tanto di hashtag #manchesterarean, #islamicastate.

—> Attentato Manchester: le ultime notizie

L’utente di Twitter è stato presto “soppresso”, sintomo che forse si tratta di un profilo realizzato dallo Stato Islamico per inviare un segnale all’Occidente. Del resto, la comunicazione di Isis ha uno dei suoi punti nevralgici nell’utilizzo delle nuove piattaforme social come Facebook e, appunto, Twitter.

 

Pensioni 2'17 pensione a 67 anni, sindacati e politica contro l'aumento dell'età pensionabile

Pensioni 2017 news: Opzione Donna, le lavoratrici chiedono un decreto legislativo per la proroga [INTERVISTA]

Sigarette light, sono dannose quanto quelle normali e hanno aumentato i casi di tumore al polmone

Sigarette light: sono più pericolose di quelle normali, secondo uno studio scientifico