in ,

Attentato Parigi: parla Maria, ostaggio dei terroristi al negozio kasher

Sono sopresa di essere ancora viva“: sono queste le parole di Maria, uno dei 15 ostaggi che il terrorista Amedy Coulibaly teneva in trappola nel supermercato kosher di Vincennes, a Parigi. Uscita dall’ospedale Hotel-Dieu, Maria ha raccontato la propria vicenda ai giornalisti di Bfmtv-Rmc.

“Due clienti sono morti subito– ha confermato la donna- perché appena sono entrati i terroristi hanno cominciato a sparare“. Una cliente avrebbe addirittura provato ad impossessarsi di un’arma strappandola ad uno dei due terroristi, ma invano: “Non è riuscita a sparare e Coulibaly l’ha freddata all’istante, sparandogli in testa“. Quando le forze speciali hanno alzato la serranda, durante il blitz, Maria racconta di aver avuto davvero paura: “Eravamo nascosti sotto le casse e abbiamo sentito la polizia che ci gridava: andate, andate! Sono troppo contenta di essere ancora viva“.

Trono Classico di UeD

Uomini e Donne news: la prossima registrazione del trono classico sarà Martedì

melissa satta nuovo look

Melissa Satta Instagram: nuovo look per un inizio 2015 al top