in ,

Attentato terroristico Isis alla moschea di Kuwait City: il racconto dei sopravvissuti

L’attentato avvenuto oggi nella moschea Iman al-Sadiq, al centro di Kuwait City, ha portato la morte di almeno 25 persone e oltre 50 feriti, questo è il bilancio attuale del tragico atto rivendicato dal Sedicente Stato Islamico, Isis, con un comunicato pubblicato sui social media.

=> Leggi anche: ATTENTATO IN TUNISIA, 28 MORTI

Il kamikaze, Abu Suleiman al-Muwahed, è entrato nella moschea piena di fedeli, durante le preghiere del venerdì di Ramadan, con indosso una cintura esplosiva e si è lasciato esplodere urlando “Allah è grande”, questi particolari sono stati raccontati dei testimoni oculari all’emittente televisiva panaraba al Jazeera. La moschea sarebbe stata stata scelta perché luogo in cui gli insegnamenti sciiti venivano diffusi tra la popolazione sunnita.

La matrice ideologica e religiosa di questi attentati pare fin troppo evidente. Resta da capire se sia un caso il fatto che questo tragico avvenimento si collochi in una giornata in cui, sempre l’Isis, ha rivendicato e compiuto altri due attentati in Francia e in Tunisia.

tunisia, lione, Kuwait

Attentati Isis: Lione, Tunisia e Kuwait cosa sta succedendo? Giornata del terrore

mammografie gratuite in campania, mammografie napoli, mammografia gratuita dopo i 45 anni

Mammografie gratuite in Campania, ecco dove farle