in ,

Attentato terroristico Isis, Iraq: kamikaze provoca 14 morti a Bagdad

La scia di sangue non sembra finire in Medio Oriente. Un ennesimo attentato terroristico dell’Isis ha scosso l’Iraq e Bagdad. Il tragico computo dei morti recita 14 persone. Dopo la strage di sabato a Kabul che ha provocato più di 80 morti, adesso nell’obiettivo degli uomini del Califfato è tornato l’Iraq e Bagdad in particolare.

L’attentatore si è fatto detonare vicino ad un checkpoint della Polizia in un quartiere della parte nord della capitale irachena. Oltre ai 10 civili rimasti uccisi e ai 4 uomini della sicurezza, ci sarebbero anche 31 feriti. La dinamica dell’azione sembra chiara: l’uomo si è avvicinato a piedi al checkpoint di uno degli ingressi del distretto di Kadhimiyah, zona sciita, per poi farsi esplodere.

Probabilmente il kamikaze era imbottito di esplosivo ed indossava una cintura apposita. Ma l’orrore non è finito: un altro attentato nel quartiere di Abu Ghrait ha causato la morte di tre civili e 11 feriti. Lo Stato Islamico ha rivendicato l’atto attraverso un comunicato online postato su un sito utilizzato dai soldati in nero. Gli uomini del Daesh si sono rallegrati delle vittime sciite presenti, festeggiando la riuscita dell’attentato.

Seguici sul nostro canale Telegram

aggiornamento ios 10 iphone

Aggiornamento iOS 10, iPhone 6, 6s, 5s, iPad e iPod: tutte le novità di casa Apple sull’ultimo sistema operativo

Temptation Island 3 Coppie

Temptation Island 3: quali coppie usciranno insieme?